02/02/2023

Notorio che per imparare bisogna saper ascoltare, possibilmente senza elaborare con la propria mente, ma passivamente per assorbire tutte le nozioni possibili. La fase dello sviluppo avverrà in seguito, se non si è perso il filo del discorso. Certo quindi importante prestare attenzione a coloro che hanno avuto successo. Chi ha dimostrato con i risultati, con la somma del totale, di essere vincente, per emulare i comportamenti o quantomeno farne tesoro.

Ci sono aziende differenti, in diversi settori, che fondamentalmente hanno tantissimo in comune sebbene sembrino assolutamente dissimili. La gestione degli investimenti, dei fornitori, del personale prescindono dal settore merceologico. Che si tratti di servizi, di metallurgia o di arredamento, questi punti non differiscono.  

Non è facile però scovare casi di successo, persone che ce l’hanno fatta, che hanno superato la crisi, che hanno saputo incrementare il fatturato e dimostrato che il totale aumenta nel segno positivo e tantomeno generare occasioni per incontrarli e farsi raccontare la loro storia. Tanto per imparare qualcosa d’importante. Questo è uno dei punti che Loris Comisso mette in campo quando inventa i suoi Business Talk formativi. Occasioni irripetibili che già dal titolo lasciano immaginare la validità: “La Forza dell’Esempio”. 

Il 07 giugno 2019 dalle 17.30, Loris Comisso ha fatto gli onori di casa nella splendida dimora storica Villa Iachia a Ruda (UD) per l’evento di condivisione con gli ospiti, i loro aneddoti, le strategie e i modelli. Esempi che più di tutti si sono dimostrati vincenti per accrescere esponenzialmente le doti di Leader, diventare una guida migliore sul lavoro ed esercitare il mestiere del capo in modo più efficace.

Questa volta a Ruda c’erano cinque ospiti che hanno saputo incollare la platea tra sospiri e sorrisi, riflessioni e pensieri:Paolo Vernier, creatore di MIDJ un’azienda leader nell’arredamento; Marc Cragnolini, IOPRINT di Pasian di Prato numeri uno in Triveneto nel settore dell’office automation; Alessandro Vescovini, con suo fratello Federico hanno la bulloneria SBE di Monfalcone, che in pochi anni sono riusciti a decuplicare la gamma produttiva, decuplicare il fatturato, internazionalizzare il gruppo; Davide Giacalonenon ha bisogno di presentazioni, su RTL 102.5 conduce “L’Indignato Speciale”, ma è stato Capo della segreteria del Presidente del Consiglio, già consigliere del ministro delle Poste e delle Telecomunicazioni, è stato consigliere d’amministrazione e membro del comitato esecutivo di società come Sip, Italcable e Telespazio; Elio Borgonovi, professore ordinario di economia delle aziende e delle amministrazioni pubbliche dell’università BOCCONI di Milano, nel 1978 ha fondato il CERGAS (Centro di Ricerche sulla Gestione dell’Assistenza Sanitaria e Sociale) di cui è presidente.

Loris Comissotra il suo percorso di studio e le sue esperienze di formazione nelle più importanti aziende della regione ha avuto l’opportunità di conoscere personaggi che hanno molto da insegnare e possono essere fonti da emulare per il successo che hanno conseguito. Titolare di Business Formula e docente in comunicazione & Leadership dal 1998. Percorso Leader alla SDA Bocconi di Milano, Master PNL e Leadership Sistemica. Direttore e inventore dell’unico Business Talk per la Classe Dirigente che peraltro quest’anno sarà il 18 ottobre 2019. 

Contro la tendenza dilagante del momento, che considera la preparazione un peccato originale e non indispensabile, c’è la forza dell’esempio, della responsabilità, della giustizia, dell’etica, dei valori e dei risultati. 

Dopo la prima parte, Loris Comisso ha presentato anche Percorso Sicurezza quale partner dell’evento, in funzione del particolare e consolidato rapporto, come organizzazione atta a valorizzare esempi vincenti, dando spazio al Network di Paolo Grossa, con cui continuerà anche per ottobre a collaborare. Così durante la pausa a Villa Iachia, Paolo Grossa ha voluto ringraziare alcune aziende aderenti per i migliori risultati conseguiti nel corso del 2018, mentre stavano tutti degustando vini della Tenuta Beltrame. 

Marco Mascioli  

Share Button

Comments are closed.