26/09/2022

Luce verde della Commissione europea all’edizione 2016 del premio RegioStars, che nel 2015 ha visto brillare la Puglia al primo posto sul podio, nella categoria ‘crescita inclusiva’. Anche quest’anno il riconoscimento andrà ai progetti più innovativi a livello regionale, finanziati con i fondi della politica di coesione dell’Ue. Cinque le categorie in gara: crescita intelligente in un’economia globale; crescita sostenibile all’insegna dell’economia circolare; crescita inclusiva; CityStar o soluzioni innovative per lo sviluppo urbano; gestione efficace.
L’anno scorso la Puglia ha conquistato il premio europeo con il progetto ‘Diritti a scuola’, nato nel 2009 per colmare le lacune dei ragazzi fra i 6 e i 16 anni in italiano e matematica, poi ampliato anche alla creazione di ‘sportelli d’ascolto’, cioè di consulenza psicologica, di orientamento scolastico e professionale e mediazione interculturale, coinvolgendo diecimila famiglie e 200mila studenti.

Share Button

Comments are closed.