26/05/2023

Salvare, cambiare o cambiare per salvare? il futuro del Servizio Sanitario Nazionale tra sostenibilità, governance e innovazione. E’ questo il tema affrontato nell’edizione 2017 della Summer School, evento di rilevanza nazionale organizzato nell’hotel Gaarten di Asiago-Gallio il 21,22 e 23 settembre da Motore sanità con una settantina di qualificati ospiti, in veste di relatori o partecipanti a tavole rotonde, ed al quale euroregionenews aderisce tra i mediapartner. Già il titolo indica con chiarezza il percorso della scuola e i temi più stringenti. Si andrà dalla sostenibilità dell’innovazione alla definizione di innovazione. Si discuterà sui nuovi criteri AIFA con il sistema GRADE, per graduare l’importanza innovativa e l’impatto sulla salute dei nuovi farmaci. Si affronterà il tema legato alla scommessa dell’intelligenza artificiale ed il rapporto tra tecnologia ed operatori sanitari.

Si esamineranno le caratteristiche dei più importanti sistemi sanitari europei ed internazionali al fine di individuare le best practices sia per le reti ospedaliere che per la medicina territoriale. Il dibattito sarà utile anche a verificare il rapporto tra pubblico e privato e le possibilità di interazione. Si discuterà di indicatori e di come governare il cambiamento del nostro sistema a partire dalla gestione dell’universalità ed equo-solidarietà del nostro SSN. Si introdurrà il concetto di fascicolo sociale per individuare strumenti di gestione del sociale e le obbligatorie interconnessioni con la sanità per una gestione della persona fragile ed affetta da malattie croniche, una delle grandi sfide attuali e del prossimo futuro.

Il programma delle giornate

Immagine3

Immagine4

Immagine5

Immagine6

Immagine2

Immagine7

 

 

 

 

 

Share Button

Comments are closed.