01/10/2022

Uno schema di accordo di collaborazione tra Regione e Fondazione La Biennale di Venezia è stato approvato dalla Giunta veneta che, con il medesimo provvedimento ha anche stabilito l’ammontare del proprio impegno finanziario per il 2017 per la realizzazione di attività di spettacolo promosse dalla Fondazione e all’utilizzo di spazi della stessa per attività culturali della Regione.

“La Biennale di Venezia – afferma l’assessore regionale alla cultura – rappresenta da oltre un secolo una delle più importanti istituzioni culturali a livello internazionale. Fin dalla sua origine, nel 1895, è all’avanguardia nella promozione delle nuove tendenze artistiche, organizzando manifestazioni internazionali nelle arti contemporanee che ne caratterizzano l’unicità, secondo un modello pluridisciplinare, dall’arte all’architettura, dal cinema al teatro, dalla musica alla danza. Da tempo Regione e Fondazione hanno posto le basi per una fattiva collaborazione e condivisione di attività e ora, con la sottoscrizione di un apposito accordo, intendiamo rendere più significativa la nostra partecipazione ai progetti culturali della Biennale”.

Nella legge di bilancio, la Regione ha previsto per l’anno 2017 un sostegno economico a favore della Fondazione di 450 mila così ripartito: per la realizzazione del programma Biennale Danza, 200 mila euro, per il programma Teatro, 125 mila euro, per il programma Musica, 125 mila euro

Share Button

Comments are closed.