27/09/2022

Dai vecchi elettrodomestici ai vestiti ‘dimenticati’ in fondo all’armadio, dal pc antiquato ai mobili da dismettere. Il mercato dell’usato si prepara a entrare a pieno titolo nel ciclo dei rifiuti grazie al futuro Centro di riuso che sarà realizzato a Udine. «Finora i conferimenti dei cittadini nelle nostre ecopiazzole venivano considerati esclusivamente come dei rifiuti da dismettere – osserva l’assessore comunale all’Ambiente, Enrico Pizza –. Grazie a questo nuovo servizio molti di questi beni potranno essere riutilizzati con benefici sia dal punto di vista dei costi di gestione del ciclo dei rifiuti sia soprattutto per l’ambiente». Il Centro di riuso, che sarà ricavato nell’area adiacente al Centro di raccolta di via Rizzolo, avrà una superficie di circa 110 metri quadrati e sarà realizzato secondo le linee guida regionali. Sarà dotato di una zona accettazione, dove avverrà la valutazione preventiva, la registrazione e la consegna dei beni usati; un magazzino, dove si svolgeranno le operazioni di deposito iniziale, catalogazione e successivo immagazzinamento; un’area espositiva in cui i visitatori potranno scegliere e acquisire il materiale usato.

Nel progetto approvato, che prevede un investimento complessivo di circa 270 mila euro, rientrano poi tutte le attrezzature necessarie all’immagazzinamento dei beni usati, alla loro movimentazione, nonché alla loro gestione informatizzata. Gli spazi saranno dotati inoltre di apposita cartellonistica per la fruizione del servizio. Anche se le regole per accedere al servizio sono ancora da definire, le opportunità offerte dal futuro Centro di riuso hanno già stimolato nuove idee e sinergie per rimettere in circolo materiali usati e scartati. È il caso di una nuova iniziativa della Casa delle Donne, che lo scorso anno aveva organizzato nei locali di via Pradamano un corso di re-fashion per imparare a trasformare i vecchi indumenti in qualcosa di nuovo da poter re-indossare, ridando nuova vita, a esempio, a una vecchia camicia, una gonna o a un maglione infeltrito.

Share Button

Comments are closed.