11/06/2024

Di Marco Mascioli

Essendo l’unico che si conosca in tutto il mondo, è indiscutibilmente il più importante, il più antico, il migliore: il Festival Mondiale Della Canzone Funebre. Ritorna il 2 novembre a Rivignano Teor (UD) per commemorare i defunti con la musica dal vivo.

Ormai famoso ovunque per essere il più grande festival musicale che si svolge il 2 novembre, in piazza a Rivignano con il patrocinio del Comune di Rivignano Teor e la dirigenza diligente dell’associazione Musicisti Tre Venezie che dalle sapienti mani di Rocco Burtone riesce a stupire ogni volta con variazioni e aggiornamenti.

Premiazione Festival Mondiale della Canzone Funebre 2021

Il Festival Mondiale della Canzone Funebre è rimbalzato sulla cronaca nazionale ed estera nel corso dei tanti anni. Una rassegna musicale, un concorso, un mega concerto o una rassegna. La peculiarità dell’edizione del ’22 sarà l’alternarsi di musicisti e complessi in gara con ospiti famosi che si esibiranno sul palco di Rivignano.

Come già lo scorso anno, anche questa volta ci sarà quindi una vera gara, oltre all’esibizione di alcuni dei musicisti più famosi in veste di ospiti, ma tutti a rappresentare le loro storie funebri o quantomeno ricordando l’eterno oblio tra la vita e la morte, rigorosamente dal vivo!

“Incendio del campanile” spettacolo video / pirotecnico

Come ricorda il Sindaco Mario Anzil si tratta di una festa tutta Rivignanese che fa parte della storia millenaria. La Fiera dei Santi, da centinaia d’anni è il contrasto felice alle giornate uggiose, nebbiose e cupe in cui le fioche luci di lumini e ceri rischiarano fiori freschi deposti sulle tombe. Da sempre porta tantissima gente a vivere con gioia anche grazie al mercato, alle giostre, alle esposizioni, le mostre e gli eventi di tutti i generi, quest’anno da sabato 29 ottobre a mercoledì 2 novembre.

Rivignano festeggia il 31 ottobre da ben prima che qualche americano s’inventasse Halloween. Da circa cinque secoli si ricorda l’assedio alla torre alta del castello dei Savorgnan, con l’incendio che ora è rappresentato dai fuochi d’artificio e gli effetti luminosi che illuminano il campanile della chiesa.

Festival Mondiale della Canzone Funebre 2021

Il lavoro di Rocco Burtone, la sera del giorno dei morti, è la massima espressione del pensiero che vuole ricordare i cari estinti, pensando ai bei momenti trascorsi insieme, rivivendo i ricordi con allegria. Senza scongiuri, senza cornetti portafortuna, a Rivignano si trascorre la giornata dedicata ai defunti con la musica dal vivo.

Ecco i nomi degli artisti protagonisti della competizione canora e gli ospiti:

ABERDEEN RAIL STATION – Undertaker blues; FABRIZIO DE POI – La nonna immobile; ospiti: GIU’ COL MORALE (Fra i 60 e i 70 i Gufi furono i re del cabaret italiano, oggi riproposto da questi ragazzi per tirarci “su di morale”).

ALL’ULTIMO MOMENTO – Terra; BRATISKA – Maledet Napoleon; ROSARUBRA – Tango del riesumato; ospiti: FRIZZI COMINI TONAZZI e Hangover (veri protagonisti della scapigliatura friulana, racconteranno 45 anni di musica ironica e graffiante).

SOUL DIESIS – La dipartita di pallone; THE DEAD FLOWERS GRAVES – Ritus; ospiti: SPIRITUAL ENSEMBLE (Canto religioso, lo spiritual è famoso nel mondo per il messaggio di pace e la bellezza delle sue note).

Share Button

Comments are closed.