27/09/2022

Il 22 aprile il Direttore Generale dell’ Azienda Sanitaria Universitaria Friuli Centrale, Massimo Braganti, ha incontrato la Presidente di Confindustria Udine, Anna Mareschi Danieli; nell’’ occasione, è stata visitata la sede ove è stata allocata La Tomografia Assiale Computerizzata di ultima generazione , acquisita grazie alla donazioni di Confindustria e di altri soggetti legati al mondo produttivo del tessuto friulano.

Il dottor Braganti: “Esprimo massima soddisfazione per i tempi record con i quali è stata acquisita la tecnologia, anche con il supporto di ARCS. . Infatti, dal giorno 24 marzo, data nella quale è stato evidenziato il fabbisogno nell’ Unità di Crisi dell’ Ospedale, a fronte della successiva disponibilità da parte di Confindustria a coprire oltre metà dei costi (espressa in data 26 marzo), siamo riusciti ad ottenere l’ apparecchiatura il giorno 10 aprile. Grazie al lavoro dei tecnici, nei giorni post-Pasqua è stato possibile montarla, collaudarla e renderla operativa dal 20 aprile. In condizioni normali la procedura avrebbe richiesto diversi mesi. L’ attrezzatura, collocata sotto il Pronto Soccorso, consentirà un percorso distinto COVID, necessario per la conferma della patologia correlata. In ogni caso, una volta superata la criticità pandemica, la nuova TAC contribuirà non solo alla funzionalità dell’Ospedale cittadino ma permetterà al Dipartimento di Diagnostica per immagini di potenziare l’ attività clinica e la ricerca.

Share Button

Comments are closed.