20/05/2024

Ignorati nel programma delle riaperture e dai fondi regionali appena disposti, la beffa per un settore con perdite al 100%
“Abbiamo ricevuto un colpo durissimo in questi giorni, dopo un anno di dialogo, istanze presentate e sensibilizzazione per un comparto che vive di programmazione ed è ad oggi ancora fermo con l’ 85% di fatturato perso nel 2020 e il 100% nel primi quattro mesi del 2021, ci vediamo prima dimenticati nel programma delle riaperture anticipato dal governo ed a distanza di poche ore, la replica con l’assenza dei nostri codici ateco nel programma dei contributi a sostegno predisposti dalla regione” Questa la testimonianza portata dalla delegazione regionale di Federmep che da voce a 1000 imprese e partite iva nella nostra regione con 10.000 impiegati stabili ed un volume d’affari diretto di 81 milioni
“Non smetteremo mai di ricordare – affermano Michele BOCCARDI, presidente di Assoeventi (l’associazione di Confindustria dei settori Events, Luxury e Wedding) e Serena Ranieri, presidente di Federmep (la Federazione matrimoni ed eventi privati) – che il nostro settore opera con una programmazione semestrale ed annuale, per cui è e sarebbe impossibile per noi adeguarci a decisioni governative e tecniche last minute. Abbiamo già consegnato all’onorevole Speranza un protocollo di prevenzione per le riaperture in sicurezza con la Regione Puglia che può servire da modello anche a livello nazionale, per far ritornare a lavorare migliaia e migliaia di imprese e professionisti della vastissima filiera che è dietro all’organizzazione di un matrimonio e degli altri eventi privati »

Share Button

Comments are closed.