19/08/2022

ASCOLTA IL SERVIZIO:

Più che una competizione è una fusione tra sport e  territorio unico , affrontata con spirito sportivo ed emozionale. Questo è l’approccio giusto per partecipare alla dodicesima  Magraid del 15 giugno, attraverso i magredi friulani del Cellina-Meduna , con tre formule diverse,  per vivere e scoprire  passo dopo passo,  un territorio steppico di straordinario fascino,   con ecosistema unico, generato dalla permebilità del terreno.  un Sito d’Interesse Comunitario (SIC) ed in parte una Zona di Protezione Speciale (ZPS). Con partenza dalla località Pararei, nel comune di Cordenons, si correranno la podisitica di apertura Magrave di 6 e 12 chilometri aperta a tutti ,dalle ore 18.00, godendo dei riflessi di luce dell’imbrunire e, dalle ore 20.00 sia la Magraid Night Trail, gara competitiva di 25 chilometri, che e la Walker Magraid di 15 chilometri, non competitiva  a passo libero, riservata al Nord wolking.  – Per il terzo memorial Paola Franzo , le donne sono invitate a correre in rosa.

Magraid, la corsa nella steppa dei Magredi friulani è organizzata dall’A.s.d. Triathlon Team,in collaborazione con la Camera di Commercio di Pordenone-Udine,  Regione Friuli Venezia Giulia, il Comune di Cordenons, il Comune di Pordenone e il CONI. L’evento è stato presentato nella bella cornice di Palazzo Montereale Mantica, a Pordenone.

Magraid unisce sport, beneficenza e attenzione all’ambiente, promuovendo un’eccellenza del territorio, i Magredi del Cellina-Meduna. Un’opportunità unica per provare l’esperienza di correre all’interno di un ambiente stepposo di straordinario fascino.

Magraid si presenta con una veste rinnovata rispetto al passato: la 100 chilometri a tappe, infatti, è stata sostituita da due nuovi appuntamenti , entrambi “by night” , come hanoo  illustrato  il presidente del Triathlon Team Antonio Iossa e il vicepresidente Paolo Tedeschi

Al via di “Magraid Night Trail” ci sarà anche il campione di ultrarunning Giorgio Calcaterra, che dopo aver vinto la 10ª edizione di nel 2017 e aver conquistato tutti i con la sua disponibilità e gentilezza, ritornerà con entusiasmo nei Magredi il 15 giugno. Quando si parla di Giorgio Calcaterra si parla dell’essenza della corsa: è il più grande ultramaratoneta italiano di tutti i tempi. Tre volte Campione del Mondo di Ultramaratona 100 km, Calcaterra, nella sua carriera, ha corso più di mille gare. Ha vinto inoltre per 12 volte consecutive la 100 km del Passatore.   

Alla presentazione del nuovo format di Magraid hanno portato il saluto l’amministratore unico di

ConCentro Silvano Pascolo, il fiduciario provinciale del CONI di Pordenone Mauro Chiarot, il maggiore Massimo Grizzo (132^ Brigata Ariete), l’assessore alle Attività Produttive del Comune di Cordenons Elio Quas e l’assessore allo Sport del Comune di Pordenone Walter De Bortoli. Presente anche il senatore Luca Ciriani.    

L’assessore Walter De Bortoli ha voluto sottolineare che l’organizzazione di eventi del genere non si completa in pochi giorni ma vengono imbastiti fin dal giorno dopo la conclusione. Ed è per questo che in generale  “lo sport è arrabbiato” in quanto vorrebbe che la gestione dei contributi fosse più tempestiva e  e affidata a persone più vicine allo sport, che ne comprendano problematiche e tempistiche.   L’assessore ha difeso lo sport come valore per il corretta crescita dei giovani, indicando che a Pordenone le palestre fannno seimila ingressi al giorno, dove i giovani non vengono parcheggiati perchè trovano istruttori preparati che continuano nello sport l’opera educazionale della scuola. Da parte sua, il maggiore Massimo Grizzo, ha ricordato che la crescita di Magraid, per tutti i cmplessi aspetti ligistici,  si è compiuta grazie alla collaborazione con il mondo militare, la Brigata Ariete in particolare, e che oggi la manifestazione ha raggiunto una maturità che le consentirebbe di operare anche in autonomia.

Il Triathlon Team  ha ringraziato tutti i partner e collaboratori che rendono possibile questa esperienza. Tra questi  il nuovo media partner Radio Company, lo sponsor tecnico Saucony, le aziende del territorio I Magredi, Acqua Dolomia, Azienda Agricola Cesare Bertoia, ARMO 1191, e il negozio di abbigliamento sportivo Sportwear Pordenone.

Share Button

Comments are closed.