19/09/2021

Cafè Alzheimer nasce come momento d’incontro rivolto alle persone affette dalla malattia di Alzheimer, ai loro familiari, agli operatori del settore e ai cittadini interessati. Può essere definito come un luogo sicuro nel quale si è accolti in un’atmosfera rilassata e informale, in cui tutti i partecipanti possono esprimere se stessi, sentirsi ascoltati e trovare conforto nella loro lotta contro l’isolamento e la solitudine.
Al Cafè Alzheimer i familiari possono partecipare insieme ai propri cari, scoprire che non sono soli e capire come altri fanno fronte alla malattia e alle conseguenze. Il progetto nasce per dare risposta ai bisogni dei malati e delle loro famiglie, fornendo spazi per la condivisione delle numerose difficoltà pratiche e per l’espressione delle emozioni spesso inascoltate a causa dell’isolamento. Gli incontri presentano una duplice natura: quella terapeutica, che dà ampio spazio anche all’informazione e quella della socializzazione, alla quale è riservata una notevole considerazione. È di primaria importanza che i visitatori possano parlare tra di loro in maniera informale, scambiandosi esperienze o consultando, sempre in maniera confidenziale, operatori e specialisti esperti nel settore. Un’atmosfera tranquilla e accogliente, associata al fatto che gli incontri si svolgono all’interno della Casa di giorno del Centro Alzheimer dell’Azienda di servizi alla personale Daniele Moro a Codroipo.
DSC03792ern

Come presentato dal presidente dell’Asp Moro di Codroipo Andrea D’Antoni, gli incontri si svolgono a cadenza mensile e hanno una durata di circa due ore. Anziani, familiari e tutti gli interessati, possono accostarsi al Cafè in maniera flessibile e non necessariamente costante. L’accesso è libero e le persone possono decidere la loro frequenza.
Mentre l’anziano è impegnato in attività cognitive, ludiche, ricreative con personale specializzato, i familiari parallelamente partecipano a interventi programmati con la presenza di professionisti del settore, sia su tematiche relative alla demenza, che su argomenti d’interesse proposti dai familiari stessi. Gli argomenti saranno differenti di volta in volta ma la struttura degli incontri rimane fissa e può essere approssimativamente suddivisa in 3 parti: arrivo e introduzione con lo scopo di favorire la socializzazione; attività di gruppo condotte da esperti quali il geriatra, il neurologo, lo psicologo, il fisioterapista, il nutrizionista e altri.
Halzheimer (17)ern

IMG_1904ern

L’obiettivo è fornire informazioni sugli aspetti medici e psicosociali della demenza, stimolare le capacità cognitive e motorie, nonché il favorire le abilità comunicative e relazionali delle persone con decadimento cognitivo, offrendo la possibilità di parlare apertamente dei propri problemi e promuovere la socializzazione per prevenire l’isolamento delle persone con demenza e delle loro famiglie.
Gli incontri sono programmati una volta al mese per la durata di circa due ore, ogni ultimo mercoledì del mese dalle 15.00 alle 17.00. Aggiornamenti per i prossimi incontri sul sito web aspmoro.it e su Facebook.

Share Button

Comments are closed.

Cheap Tents On Trucks Bird Watching Wildlife Photography Outdoor Hunting Camouflage 2 to 3 Person Hide Pop UP Tent Pop Up Play Dinosaur Tent for Kids Realistic Design Kids Tent Indoor Games House Toys House For Children
Translate »