18/08/2022

Ritorna la festa del Prosciutto di San Daniele nella formula “Aria di Friuli Venezia Giulia”: la kermesse
enogastronomica è programmata dal 26 al 29 agosto nella città di San Daniele del Friuli. Aria di Festa,
la storica manifestazione che da oltre 35 anni celebra il Prosciutto di San Daniele DOP nel luogo d’origine, ritorna – solo per quest’anno – a fine agosto integrandosi con la promozione dei principali prodotti enogastronomici e del territorio regionale, in collaborazione con la Regione Autonoma Friuli-Venezia Giulia. Nell’edizione precedente, in quattro giorni ha totalizzato 100 mila presenze. Quet’anno gli organizzatori puntano a superare la soglia, contando anche di incrementare le presenze estere da Austria e Slovenia.


La formula dell’evento non cambia nella sostanza e si arricchisce per promuovere, oltre al Prosciutto di
San Daniele, anche gli altri principali prodotti dell’enogastronomia del territorio – tra cui il Formaggio Montasio DOP, i vini bianchi e i prodotti a marchio “Io sono Friuli Venezia Giulia” – creando un evento con forte attrazione turistica. Durante la quattro giorni sono previste molteplici attività che hanno caratterizzato anche le precedenti edizioni in cui il Prosciutto di San Daniele sarà il protagonista assieme agli altri prodotti DOP del territorio regionale. “Aria di Friuli Venezia Giulia” racconterà l’intero territorio regionale non solo nella quattro giorni di kermesse a San Daniele del Friuli, ma anche attraverso una serie di appuntamenti organizzati lungo la Strada del Vino e dei Sapori del Friuli Venezia Giulia.
Dal 22 al 25 e il 30 e 31 agosto, i riflettori si accenderanno di volta in volta su un diverso territorio della
regione che proporrà un programma con diverse attività.

Il programma
‘Aria di Friuli Venezia Giulia’ si compone quindi dei quattro giorni a San Daniele del Friuli e di seiappuntamenti itineranti lungo la Strada del Vino e dei Sapori. Nella città del prosciutto, da venerdì 26 a lunedì 29 agosto, saranno organizzati oltre 25 laboratori dedicati alla scoperta, degustazione e
conoscenza del prosciutto in abbinamento ai vini bianchi regionali, corsi di taglio e masterclass dedicate
ai vini friulani ed al formaggio Montasio DOP. Saranno oltre 40 le visite guidate agli stabilimenti produttivi
e 15 gli stand enogastronomici lungo le vie del centro storico. Questa edizione prevederà anche il picnic
nella splendida cornice di Villa Seravallo e l’enoteca dedicata ai vini regionali nella suggestiva Terrazza
Splendor. Non mancheranno le visite guidate alla città di San Daniele del Friuli e alla Antica Biblioteca
Guarneriana disponibili in 15 appuntamenti nel weekend sandanielese a cui si aggiungono altrettante
attività alla scoperta del Friuli Collinare e del Fiume Tagliamento. Confermati gli appuntamenti per
bambini e famiglie con spazi dedicati in Piazza IV Novembre dove sarà ospitato il mercato delle aziende aderenti al marchio ‘Io sono Friuli Venezia Giulia’. Domenica 28 agosto sarà possibile raggiungere la città
di San Daniele attraverso un treno storico in partenza da Trieste e da Udine.

Gli eventi itineranti
Dal 22 al 25 e il 30 e 31 agosto nei sei percorsi lungo la Strada del Vino e dei Sapori si svolgeranno
numerosi appuntamenti per vivere un’esperienza autentica tra cultura e tradizioni e conoscere i prodotti
locali, immergersi nella natura incontaminata. Un palinsesto per scoprire la storia della regione attraverso
laboratori per bambini, esperienze outdoor ed enogastronomiche serali, per ognuno dei sei itinerari che
compongono la Strada. Lunedì 22 agosto eventi dedicati all’itinerario della montagna, a seguire martedì
23 le attività in pianura, mercoledì 24 Carso e giovedì 25 gli appuntamenti nell’itinerario sul fiume. Dopo
la pausa per i quattro giorni a San Daniele del Friuli, le attività itineranti riprenderanno lunedì 30 agosto
in Riviera per concludersi martedì 31 sui Colli.

La presentazione
L’edizione 2022 è stata presentata  in Regione alla presenza del Vicepresidente del
Consorzio Nicola Martelli che ha sottolineato il ritorno della manifestazione dopo lo stop legato alla
pandemia. “L’evento storico dedicato al Prosciutto di San Daniele torna nella sua città dopo tre anni di
cancellazioni e versioni ridotte e dopo aver viaggiato lungo la Penisola con la versione itinerante ‘Aria di
San Daniele’ organizzando eventi dedicati alla promozione del prosciutto, della città e del territorio. Il
ritorno a San Daniele del Friuli ci permetterà di mostrare quanto sia speciale e al tempo stesso semplice
il nostro prosciutto: cosce italiane, sale e aria. La possibilità di aprire le porte di numerosi prosciuttifici ai
visitatori è l’occasione perfetta per raccontare le caratteristiche e l’unicità del San Daniele DOP.
Quest’anno il programma prevede inoltre l’integrazione con le eccellenze e i territori del Friuli-Venezia
Giulia in una forte sinergia con la Regione, già anticipata lo scorso giugno con il Fuorisalone di Milano
che ha catturato l’attenzione di migliaia di visitatori.”


“Fare sistema è la chiave per la promozione del Friuli Venezia Giulia” ha dichiarato Sergio Emidio Bini Assessore regionale alle attività produttive e turismo. 
“Questa manifestazione abbinata alle iniziative sulla strada del vino e dei sapori   diventa ora veicolo per far scoprire tutte le nostre eccellenze,   è il tipo di promozione integrata che ben rappresentata il  nuovo claim “Io sono Friuli Venezia Giulia”. Sta già riscuotendo un notevole successo, come testimoniano l’entusiasmo con cui è stata accolta “Aria di FVG” durante la presentazione a Milano, nelle scorse settimane, e i numeri delle presenze turistiche di maggio e giugno, in crescita del 4,3% rispetto all’anno record del 2019”.

Alla presentazione sono intervenuti  anche  il direttore marketing di PromoturismoFVG, il presidente di Agrifood e il sindaco di San Daniele del Friuli. Quest’ultimo ha ringraziato la Regione per aver promosso questa nuova formula e investito risorse ingenti che stanno già dando frutti, visto che l’anno scorso San Daniele ha vissuto un boom turistico e anche quest’anno registra già segnali molto positivi. 

La manifestazione, solitamente calendarizzata nel mese di giugno, trova collocazione temporale, in via del tutto eccezionale ed esclusivamente per l’edizione 2022, a fine agosto così da superare le limitazioni legate alle capienze previste dai provvedimenti adottati per la gestione della situazione pandemica e per evitare sovrapposizioni con altre importanti iniziative promozionali del Consorzio. L’apertura, venerdì 26 agosto, alle 18.30, vedrà la presenza della Banda dell’Aeronautica Militare al completo.

Durante la kermesse a San Daniele, in piazza IV Novembre AgriFoodFVG, in collaborazione con PromoTurismoFVG, organizzerà il “Mercato Io sono FVG” dove 20 aziende marchiate “Io sono Friuli Venezia Giulia” esporranno i loro prodotti e racconteranno le loro storie di sostenibilita 

 Tutte le informazioni sull’evento sono disponibili sul sito: eventi.prosciuttosandaniele.it

Share Button

Comments are closed.