05/08/2021

Con circa quindicimila euro d’investimento, gli scavi nel parco antistante villa Manin stanno consentendo di portare alla luce un anfiteatro finora sconosciuto.
Quella che oggi chiamiamo villa Manin doveva essere un vero castello alla stregua di quelli francesi che i conti Manin visitarono lungo la Loira e la strada e resti rinvenuti sotto il prato, dovevano essere le quinte di un’area dedicata agli spettacoli.
Grazie all’emersione e il ripristino delle strutture, si potrà considerare l’opportunità di organizzare in futuro nuovi spettacoli confacenti ad un luogo nobiliare come quello della villa veneta più importante della regione, unitamente al rifacimento delle facciate delle due torri d’ingresso e delle Esedre che racchiudono il parco.
Per problemi legati al patto di stabilità, la gara per l’aggiudicazione dei lavori è stata rinviata a gennaio del prossimo anno, i lavori entro la primavera, per consegnare un’importante pezzo della nostra storia, efficiente entro l’estate.

Share Button

Comments are closed.

Cheap Tents On Trucks Bird Watching Wildlife Photography Outdoor Hunting Camouflage 2 to 3 Person Hide Pop UP Tent Pop Up Play Dinosaur Tent for Kids Realistic Design Kids Tent Indoor Games House Toys House For Children
Translate »