18/01/2018

Portare a casa concretezza, quindi risultati veri fa il paio con il lavoro che devi fare fuori dai santuari ufficiali dei processi democratici, quindi al di fuori dell’aula, negli uffici delle Direzioni ministeriali. Le cose che ho ottenuto a Roma le ho portate a casa per il Friuli trattenendomi sempre due  giorni in più a Roma e seguendo questo metodo. Questa è una delle regole    che ha consentito al  senatore uscente Mario Pittoni, che si candida per la Lega alle regionali del Friuli Venezia Giulia ed anche alle comunali di Udine, di avere successi politici. E il senatore snocciola davanti ai microfoni di Veniamo al Sodo il già fatto, dai fondi premiali per l’Università di Udine, al castello di questa città ritornato nella potestà dell’amministrazione locale (prima era demanio statale), alla lingua friulana nelle trasmissioni RAI senza che la regione debba sborsare un quattrino…costruire rete con le persone al di fuori e all’interno dell’ambito istituzionale. Un patrimonio costruito ed utilizzabile, un metodo esportabile anche nell’ambito delle istituzioni regionali e nelle autonomie locali…

Buon ascolto

Share Button