25/06/2018

Mancano solo due giorni ormai all’appuntamento con l’edizione 2016 della Regata storica, uno degli appuntamenti più attesi della tradizione veneziana, in programma domenica 4 settembre.

Proseguono intanto gli appuntamenti con i numerosi eventi collaterali collegati alla tradizionale manifestazione.

Oggi, venerdì 2 settembre, alle ore 18, alla Tesa 105 dell’Arsenale di Venezia, si terrà l’inaugurazione della mostra di pittura “Row” dell’artista regatante Maurizio Molin. Durante il pomeriggio e la serata di domani, 3 settembre, nel Campo delle Becarie musica, anguria e bibite offerte dall’associazione Rialto Mio.

Sempre sabato 3, alle ore 19 alla Pescheria di Rialto, è in programma la sfida culinaria dei Bàcari, prologo del Palio della Laguna di domenica 4 settembre. La sfida velico-culinaria, promossa dall’associazione Vela al terzo – Venezia, vedrà squadre formate da un bàcaro (locale dedito alla cucina tradizionale veneziana) e tre barche tradizionali con vela al terzo, che gareggeranno in cucina e in acqua per aggiudicarsi il titolo di vincitore.

Domenica 4 settembre, partirà dal Canale della Giudecca alle ore 13.30 il Palio della Laguna o dei bàcari, la regata di vela al terzo sul percorso San Basilio-Punta della Dogana con lo spettacolare traguardo sulla linea di ingresso del Canal Grande dopo aver doppiato la boa B1 di Bacino San Marco (condizioni del vento permettendo). La flotta si porterà poi in zona Machina, quanto più possibile a vela, poi con propulsione alternativa. La regata è organizzata dall’associazione Vela al terzo – Venezia.

Alle ore 15.50, in Canal Grande, nel tratto Ca’ Farsetti-Machina, l’appuntamento è con “Rievocazione Byron”, nuotata di sensibilizzazione al rispetto di Venezia. L’apertura sarà affidata al nuotatore pluridecorato Paolo Donaggio, detto il “Coccodrillo” che termina così una gloriosa carriera che lo ha visto macinare record dopo record nel nuoto pinnato. A seguire, sfida di nuoto libero tra circa trenta atleti dell’associazione Nuotatori dei murassi, che portano in acqua atleti anche di livello internazionale. Alle ore 16.15, in Canal Grande, nel tratto Punta della Dogana-Ferrovia-Machina – sfilerà il tradizionale corteo storico/sportivo; a seguire, una rassegna di barche addobbate sul tema “Rappresento il mio territorio”, la migliore delle quali sarà premiata da una speciale Giuria.

Alle 16.45, sempre in Canal Grande, nel tratto San Stae-Machina – si svolgeranno le regate delle Maciarele Junior/Senior e delle Schie, che vedranno sfidarsi 90 giovanissime/i tra i 5 e i 13 anni, su mascarete a due remi. Le regate sono organizzate dal Coordinamento delle Associazioni remiere di voga alla veneta. Di seguito, alle ore 17.10, sul percorso Giardini di Castello-Rialto-Machina, la regata dei giovanissimi su pupparini a due remi; alle 17.30 – Giardini di Castello-S. Marcuola Casinò-Machina – la Regata delle donne su mascarete a due remi; alle 17.50 – Canal Grande tratto Rialto-Ca’ Foscari – per la sfida tra università, la prima manche della sfida su galeoni vogati da studenti di vari Atenei; alle 18 – Giardini di Castello-S. Marcuola Casinò-Machina – la Regata delle caorline a sei remi; alle 18.30 – Giardini di Castello-S. Marcuola Casinò-Machina – Regata dei gondolini a due remi; infine, alle 18.45 – Canal Grande tratto Rialto-Ca’ Foscari – la seconda manche della sfida remiera tra Università. La chiusura della manifestazione è prevista per le ore 19 circa con l’arrivo dei gondolini.

Durante tutta la manifestazione, nella Machina, sarà esposta la “Coltrina”, rappresentazione artistica della Regata storica 2016, opera del Maestro pittore Mario Eremita.

Share Button

Comments are closed.