20/07/2017

Che Venezia sia una città fragile è cosa risaputa, così non desta meraviglia che sempre più spesso si evidenzino segnali di cedimento nelle costruzioni, ponti compresi. Il Ponte in questione, quello dei Bareteri,  è in pieno centro e si attraversa andando da San Marco a Rialto e viceversa lungo le frequentatissime Mercerie. Ora è stato completamente chiuso al traffico per caduta malte e visibili sconnessioni di conci di pietra. Le crepe mettono a rischio crollo il ponte, per questo il passaggio pedonale è stato chiuso. Vigili del fuoco e forze dell’ordine hanno messo in sicurezza il ponte, vietando il traffico e transennando la zona con il nastro bianco e rosso. Ovviamente si è subito creato un capannello di persone incuriosite. La motivazione, fornita dai vigili del fuoco presenti sul posto, è che si sono formate alcune vistose crepe ritenute eccessivamente pericolose per la stabilità del manufatto in un luogo dove il passaggio di veneziani e turisti è costante. I vigili del fuoco hanno quindi specificato come si sia ravvisato un cedimento strutturale di uno dei “conci” che costituiscono l’arcata.

Share Button