05/08/2021

Nel 2014 la spesa dei viaggiatori stranieri in Friuli Venezia Giulia ammonta a 842 milioni di euro, 12 in più del 2013, una prima ripresa dopo anni bui. I dati, basati su un’indagine campionaria di Banca d’Italia, sono stati rielaborati dal ricercatore dell’Ires Fvg Alessandro Russo. Udine, al 20° posto tra le province italiane, è in testa con 360 milioni di euro (45 milioni in più del 2013), quindi Trieste con 270 milioni (ma una perdita di 2 milioni rispetto al 2013), Gorizia segna invece un -32 milioni rispetto all’anno precedente, comprendendo naturalmente anche Grado, infine Pordenone chiude con 58 milioni. Il risultato positivo della provincia di Udine ha fatto da traino al Friuli Venezia Giulia, all’11° posto tra le regioni. Sul fronte estero, le spese dei viaggiatori del Friuli Venezia Giulia sono diminuite dal 2013 al 2014 da 745 a 677 milioni di euro, complice evidentemente la crisi; il risultato finale per la nostra regione è comunque un avanzo nella bilancia dei pagamenti turistici di 165 milioni. La flessione dei flussi regionali verso l’estero (sia turistici che per motivi di lavoro) è marcata in provincia di Trieste che passa da 269 a 215milioni e in provincia di Udine da 282 a 263.

Share Button

Comments are closed.

Cheap Tents On Trucks Bird Watching Wildlife Photography Outdoor Hunting Camouflage 2 to 3 Person Hide Pop UP Tent Pop Up Play Dinosaur Tent for Kids Realistic Design Kids Tent Indoor Games House Toys House For Children
Translate »