21/10/2018

ASCOLTA IL SERVIZIO:

In verità si chiama Tulipa la specie di bulbose, presenti in Italia soprattutto in una che cresce spontanea e si chiama tulipano. Sappiamo benissimo invece che quasi tutte le varianti di diversi colori arrivano dall’Olanda.
Alcuni amici e colleghi olandesi, anche se ormai residenti in Italia da diversi anni, Ad & Jack (Adriano Smets e Giacomo Verweij è la versione italiana) che con grande impegno promuovono il Friuli Venezia Giulia dal punto di vista turistico, nei Paesi Bassi. Tanto hanno fatto e parlato di noi a tutti, compresi i produttori e gli imprenditori del Paese nordico, che sono riusciti a far realizzare un nuovo fiore meraviglioso che dal bulbo produce un tulipa rosso intenso, con i petali frastagliati, che prende il nome di Tramonto Friulano. Si tratta del primo bulbo olandese che porta nel nome il riferimento a una regione italiana.
Presentato ufficialmente nell’aprile scorso, in tutta la sua bellezza, ora è pronto per la distribuzione sotto forma di bulbo. Grazie all’azienda FRIULVIN.NL si posso ordinare via web e ricevere a casa a meno di 20 centesimi di euro (confezioni da 100, 500 o da 1.000). Naturalmente l’azienda principalmente si occupa d’esportare i prodotti friulani in Olanda. Al primo posto i vini della regione Friuli-Venezia Giulia, come il Friulano, Ribolla Gialla, Refosco dal Peduncolo Rosso, Schioppettino, Pignolo, Prosecco etc.
Lo fanno, tra le altre cose, organizzando degustazioni di vini a prezzi accessibili presso le case delle persone, presso aziende e ristoranti, in Olanda. Oltre al vino, per degustarlo al meglio, importano anche salami e formaggi dal Friuli Venezia Giulia e i produttori locali sono molto contenti di avere un interlocutore nel Nord Europa che gli consente di aumentare il fatturato.
Scelgono principalmente piccoli viticoltori che trattano con amore le loro uve e fanno con orgoglio i loro vini badando principalmente alla qualità, piuttosto che alla quantità come per i grandi esportatori all’americana. Per esempio il vino Schioppettino e il Pignolo dei Colli Orientali del Friuli o il Refosco dal Peduncolo Rosso delle Grave.
In contrapposizione con l’esportazione dei prodotti della nostra terra, hanno creato e realizzato questo fiore “Tramonto Friulano” che vendono in tutto il mondo e, giustamente proporranno anche da noi. Saranno a Codroipo (UD) in occasione di San Simone e nel Veneto orientale a Portobuffolè (TV) per la Festa d’autunno.
In effetti è un’idea originale e simpatica quella di riempire anche i nostri giardini pubblici e privati con il “Tramonto Friulano” per ravvivare i colori e abbellire le città.

Marco Mascioli

Share Button

Comments are closed.