21/10/2018

Si chiamano Ticket redemption. In Friuli Venezia Giulia e Valle d’Aosta sono vietate ma a livello nazionale dovrebbero essere un argomento affrontabile “con urgenza” nell’ambito dell’annunciato Osservatorio per il contrasto alla diffusione del gioco di cui, però, si devono ancora decidere i componenti.

Le Ticket redemption sono delle simil slot machine destinate ai giovani under18, dagli adolescenti fino ai bambini.
Bello no? sono, in pratica, il modo da parte di chi macina montagne di denaro sul gioco d’azzardo, per poter addestrare alla scommessa e alla fortuna, quelli che poi diventeranno gli adulti che potranno entrare nei casinò o nelle sale destinate al gioco d’azzardo con il denaro. Le ticket redemption sfuggono all’illegalità semplicemnte perchè non fanno vincere denaro ma ticket, i quali poi corrispondono a dei premi. Ma per giocare è necessario inserire monetine da 50 cent fino a due euro. Di ticket redemption ce ne sono migliaia, collocate nei centri commerciali o accanto alle sale per il gioco d’azzardo vietate agli under18.Per non parlare delle occasioni di gioco offerte su internet. Così i bambini possono “sognare”, quando saranno adulti, di varcare la “vietata soglia”…

Secondo l’analisi di Marco Dotti Slot-City, in Italia si parla di circa 19 milioni di scommettitori di cui 3 a rischio di ludopatia, la malattia che porta la persona a “rovinarsi” le tasche e la salute…

A proposito delle Ticket redemption tanto è stato scritto ma non è mai tempo sprecato rinfrescarsi le idee…

segnaliamo per eventuali letture di approfondimento due articoli

il primo firmato da Claudio Figini e Iuri Toffanin su “Il Fatto quotidiano” del 14 giugno 2013

e un articolo del 7 febbraio 2016 a firma di Gabriele Martini sul quotidiano La Stampa.

http://www.lastampa.it/2016/02/07/societa/la-fabbrica-dove-nascono-bambini-malati-di-gioco-K4QKZZQnqmCWA5fKDyxMPI/pagina.html

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/06/14/gioco-dazzardo-piccoli-giocatori-crescono-con-le-ticket-redemption/626239/

Share Button

Comments are closed.