25/06/2018

Ospitalità e disponibilità. Sono due aspetti per nulla secondari per chiunque desideri promuovere cultura e qualità di uno dei principali asset che caratterizzano il settore agricolo del Friuli Venezia Giulia:la vitivinicoltura. Ecco perchè un gruppo di cantine aderenti alle Strade del Vino e Sapori FVG non bloccherà l’orologio sul weekend e non guarderà all’agenda prenotazioni per la settimana dal 20 al 26 luglio.

Quindi Non solo weekend, ma un’intera settimana di apertura per le cantine associate, alle Strade del Vino e Sapori FVG ambasciatrici dei tesori vitivinicoli del territorio: è questo il cuore dell’iniziativa che contribuisce a dare nuovo slancio all’enoturismo regionale.

Su e giù per il Friuli Venezia Giulia, lungo le tre province di Udine, Gorizia e Pordenone, anche questa settimana, dal 20 al 26 luglio, un gruppo di aziende aprirà i battenti dal mattino fino a sera, precisamente dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 19:00, accogliendo il pubblico per degustazioni e visite guidate senza obbligo di prenotazione. Aperte dunque in provincia di Udine, Mont’Albano Agricola a Povoletto e Cadibon a Corno di Rosazzo; in provincia di Pordenone, Cantina I Magredi a San Giorgio della Richinvelda. Sono consultabili alla sezione “Da scoprire” del sito www.vinoesapori.it gli eventi e le iniziative organizzate negli orari di apertura delle aziende. Per prenotare visite personalizzate si consiglia di contattare la cantina. Per informazioni: T. 0432611401 – info@vinoesapori.it.

Share Button

Comments are closed.