28/11/2020

La sicurezza del dato, in special modo a ‘casa’, è oggi una priorità. In tempi di samrt working è esigenza delle aziende poter garantire la sicurezza informatica, estesa a tutti i lavoratori che prestano la loro attività, anche da remoto. Infostar, azienda Hi-Tech di Tarcento che interagisce con il tessuto produttivo a ogni livello, ha messo in sicurezza e fornito quasi mille device per il lavoro da casa, attrezzandosi per venire incontro alle esigenze legate alla digitalizzazione e messa in sicurezza dei device per coloro che operano in smart working.

‘Stiamo lavorando a fianco di circa 30 aziende in questo 2020, tra grandi imprese friulane e Pmi, permettendo lo smart working a più di 1000 persone. La sicurezza al primo posto, anche dal punto di vista IT, visto che gli attacchi informatici sono in costante crescita. Le tecnologie che stiamo usando sono molto legate al cloud, con Microsoft 365 che svolge un ruolo importante, nel lavoro in team, nella condivisione e organizzazione di contenuti digitali e nella videocomunicazione. Il nostro staff di 15 persone si occupa anche della formazione del personale, con corsi in presenza e da remoto, per imprenditori, manager e collaboratori.

Watchguard è un altro partner importante per la sicurezza delle reti IT, soprattutto per il collegamento remoto ai server aziendali, con le Vpn (Virtual private network) e le autenticazioni a doppio fattore. Con Watchguard stiamo svolgendo un lavoro eccellente, abbiamo anche conseguito il riconoscimento di Partner Gold e siamo leader in regione Friuli Venezia Giulia’ afferma Cristian Feregotto, Ad di Infostar.

Molto spesso, imprenditori, dirigenti e manager, conoscono e usano una piccola percentuale di queste tecnologie e, loro malgrado, non sfruttano tutte le potenzialità per lavorare al meglio a distanza’ continua Feregotto.

Infostar, guidata dal 1999, dal fondatore e amministratore delegato Cristian Feregotto, insieme a Luca Noacco. L’azienda, insieme alla fornitura della tecnologia e alla sua installazione, opera assiduamente per il terzo aspetto fondamentale alla digital transformation, ovvero la formazione adeguata del management e degli operatori in azienda. Una formazione a distanza – attraverso webinar individuali o di gruppo – o in presenza, a seconda delle necessità e possibilità.

Share Button

Comments are closed.