19/11/2019

Il Gruppo Sereni Orizzonti, per tutelare la sua continuità e garantire migliaia di posti di lavoro e assistenza all’utenza risponde alla tempesta giudiziaria e mediatica abbatutasi sui vertici accusati di truffa al Sistema sanitario nazionale e regionale e di mala gestione del personale e degli utenti, con il cambio integrale della massima dirigenza amministrativa, affidata a persone che hanno a che fare con le attività del gruppo ma che non sono destinatari di indagini.

Prende da oggi ( lunedì 4 novembre) la guida della Holding del Gruppo come amministratore unico Simone Bressan, che continuerà ad occuparsi della finanza straordinaria dell’intero gruppo, mentre la Spa operativa avrà come

presidente il socio fondatore Giorgio Zucchini, che assume anche le deleghe alla riorganizzazione aziendale. A coadiuvarlo ci saranno Paolo Nobile, con delega al personale e alla finanza ordinaria e Davide Chiavicatti, con la delega alla gestione della struttura di Villa Tuscolana a Roma e delle strutture della provincia di Cuneo.

I nuovi organi amministrativi, pienamente operativi da lunedì 4 novembre confermano la solidità gestionale, economica e patrimoniale della società. Il Gruppo confida che tutte le persone coinvolte nell’indagine in corso possano rapidamente chiarire ogni addebito loro contestato ed esprime piena fiducia nei confronti dell’attività degli organi inquirenti.

Share Button

Comments are closed.