21/10/2018

Dal 13 ottobre ritorna “Luminarie”, l’evento di solidarietà organizzato a San Giorgio di Nogaro a favore di “Una mano per vivere”.

Teatro, musica, sport e giochi, sino alla conclusiva “luminarie”, la fiaccolata lungo le vie del paese, la faranno da padrone a San Giorgio di Nogaro il 13, 20 e 21 ottobre, per la tradizionale raccolta fondi a favore dell’associazione “Una mano per vivere”. Si inizia sabato 13 ottobre, alle 20.45 presso l’Auditorium San Zorz, con lo spettacolo teatrale “I conseis da dotorese” e si prosegue sabato 20, sempre alle 20.45 all’Auditorium, con la serata musicale e di cabaret, che vedrà protagonisti i Trigeminus, Sassia e The Victory Gospel Choir. Gran finale domenica 21, dalle 8.30, con la partenza della prima Corno River Run-marcia podistica non competitiva- e alle 9.30 della “Staffetta delle frazioni”. Il pomeriggio, a partire dalle 14.00, sarà dedicato ai bambini e alle famiglie, con “pompieropoli-pompiere per un giorno” per sperimentare, giocando, l’attività dei vigili del fuoco, giochi senza violenza e il calcio balilla umano, senza dimenticare i più anziani per i quali sarà allestita un’area animazione con i clown-dottori, la Compagnia dell’Arpa a dieci corde e l’offerta di dolci e salati a cura delle Associazioni locali. Alle 18.15, partirà la fiaccolata lungo le vie del paese. L’intero ricavato della manifestazione sarà devoluto all’Associazione “Una mano per vivere”, onlus nata nel 1995 con lo scopo di fornire aiuto e sostegno ai malati oncologici e alle loro famiglie, è attiva con vari progetti e servizi: assistenza e compagnia ai malati durante i trattamenti di chemioterapia e i ricoveri; trasporto dei pazienti (dal 2011 anche affetti da sclerosi multipla, grazie all’acquisto di un’autovettura attrezzata ad hoc) verso i centri di cura; incontri formativi di approfondimento per i volontari attivi; progetto A.M.A., Auto Mutuo Aiuto, per la condivisione, facilitata da una psicologa, delle esperienze, paure e speranze tra i malati.

Share Button

Comments are closed.