21/10/2018

Un prologo serale il 1° giugno e poi tre giorni intensi di adrenalina e divertimento fino alla grande chiusura di domenica 4. Gli Xtreme Days in soli tre anni, è diventato un evento sportivo e turistico, capace di portare a Sacile decine di migliaia di spettatori e di catturare sui social network l’attenzione di centinaia di migliaia di curiosi e di appassionati di sport estremi.
017_0245 2 (Small)
DAL 1 AL 4 GIUGNO
Tornano tutte le spettacolari discipline che ormai sono il marchio distintivo della manifestazione,: dalla slackline allo street boulder, dal flyboard al parkour, dal paracadutismo allo spettacolare motocross freestyle. Non mancano alcune novità come la Pump Track, una pista modulare composta da curve e gobbe da percorrere a tutta velocità con rollerblade, skateboard o bike.

“Quest’anno abbiamo voluto dare ancora più importanza alle “Xperience”, le possibilità di provare in prima persona le attività – dichiara Gregorio Giust, Presidente dell’Associazione Sacile Cambia Marcia che organizza gli Xtreme Days – perchè un festival come il nostro può essere “estremo” sia per le incredibili evoluzioni degli atleti professionisti ma anche perchè permette agli appassionati e soprattutto ai semplici curiosi di scoprire qual è il loro estremo, in totale sicurezza grazie all’accurata preparazione e all’assistenza costante del preparatissimo personale. Xtreme Days è destinato anche alle famiglie, con l’”Extreme Baby Camp” che tra sabato e domenica consentirà anche ai bambini di vivere un’intera giornata di sport e divertimento.
MDP_4219 (Small)

TRASFERTA IN ALPAGO
Si chiama Xtreme Lake Camp e, dopo l’esperienza di Barcis dello scorso anno, sarà la “trasferta” dell’edizione 2017. La data è quella del 2 giugno, la location il lago di Santa Croce in comune di Alpago, i protagonisti Flyboard e Kitesurf, il surf fatto con una tavola ai piedi e trascinati da una vela che ricorda un enorme aquilone. Grazie alla “SX Scuola Kitesurf Lago Santa Croce” i curiosi avranno la possibilità di tenere una lezione di avvicinamento a questa disciplina, oltre a provare la flyboard, la tavola che fa letteralmente volare grazie ad un potente getto d’acqua.

“L’amministrazione Regionale – il commento del Vicepresidente della Regione Sergio Bolzonello – rinnova il sostegno all’edizione 2017 di Xtreme Days perché, grazie all’impegno e alla professionalità dell’organizzazione, si sta affermando come una delle principali manifestazione del freestyle e degli sport estremi a livello nazionale. Una grande opportunità per veicolare la conoscenza di questa Regione che offre a tutti gli amanti di queste discipline sportive una grandissima varietà di contesti paesaggistici”.
“Dopo l’edizione invernale del marzo scorso a Piancavallo – ha dichiarato il Direttore generale di PromoTurismoFVG, Marco Tullio Petrangelo – ecco un’altra buona occasione per offrire un’immagine più dinamica e giovane di un Friuli Venezia Giulia che non si ferma solo ai must culturali ma porta eventi di rilievo, personalità di spicco e spunti per attività anche più adrenaliniche come il downhill, l’arrampicata, il kitesurf o il kayak. ”

M6C_8664 (Small)
La parte intrattenimento quest’anno verrà affidata a film e DJ set.
Giovedì 1 giugno il Main Stage verrà affidato prima ai film adrenalinici della Red Bull Media House e poi alla consolle del DJ Luciano Gaggia.
Venerdì si inizia con un “Aperitivo Xtreme” affidato alla musica di DJ Funkabit e alle 21 spazio alle produzioni video realizzate dagli Xtreme Days e dall’atleta estremo Marco Milanese. Una seconda serata che sarà chiusa da un triplo DJ set con Giuliano Veronese, Funkabit e Bert.
Sabato il Grande Show Xtreme si prenderà la Piazza a partire dalle 21.15, uno spettacolo intenso che avrà al suo interno anche l’esibizione del team FMX International e delle loro moto da cross acrobatiche.
Chiusura di domenica 4 giugno affidata al DJ Maurizio Mattia e a un nuovo spettacolo di FMX, Break Dance e Flyboard in notturna.

IMPEGNO SOCIALE
Anche per questa edizione l’organizzazione ha scelto di unire gli Xtreme Days alla solidarietà, sostenendo la locale sezione dell’AIL, l’Associazione Italiana contro le Leucemie-Linfomi e Mieloma a cui andrà parte del ricavato della manifestazione per il sostegno alla lotta a queste malattie.

Share Button

Comments are closed.