25/04/2018

La presidente della Commissione parlamentare antimafia Rosy Bindi, intervenuta a Udine alla presentazione del libro “Mafia a Nord-Est” scritto dai giornalisti Luana De Francisco, Ugo Dinelli e Giampiero Rossi, ha commentato, a margine della serata, il maxi sequestro di 800 fucili a pompa al porto di Trieste. Le armi, provenienti dalla Turchia, erano dirette in Germania, Olanda e Belgio. Pare non si segua una pista terroristica e che si tratti solo di un sequestro amministrativo come ha detto il ministro dell’Interno Angelino Alfano. Onorevole Bindi, cosa ci può dire su questo sequestro? Dobbiamo tenere alta la guardia anche in questa regione?

Share Button