21/09/2018

“L’iniziativa di ripristinare lo storico collegamento ferroviario tra Trieste e Lubiana rappresenta un momento importante per tutta la Mitteleuropa”. Lo ha affermato la senatrice del Pd Tatjana Rojc, che ha partecipato al primo viaggio sulla tratta Udine-Trieste-Lubiana, in occasione della riapertura del collegamento ferroviario transfrontaliero.

Per Rojc “è fondamentale mantenere le infrastrutture e i trasporti al centro dell’attività di governo dello Stato e della Regione, se vogliamo riagganciare lo slancio di uno sviluppo che coinvolge tutta l’Europa e che non deve frenare nel nostro Paese. Rojc ha osservato che “ristabilire un collegamento diretto con una capitale giovane come Lubiana, al centro di uno Stato in crescita economica, potrà incrementare lo sviluppo della nostra Regione”.

“La riattivazione di questa linea favorirà i rapporti commerciali, lo sviluppo delle imprese e il turismo, riportando la nostra regione al centro dell’Europa”, ha commentato il governatore del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga. Un’opinione condivisa anche dalla commissaria europea ai Trasporti, Violeta Bulc, dal ministro alle Infrastrutture della Repubblica di Slovenia,  Peter Gašperšič, e dal sottosegretario per le Infrastrutture e i Trasporti, Armando Siri, che   hanno preso parte alla cerimonia di inaugurazione del nuovo servizio.

“La Regione crede molto in questo tipo di iniziative – ha detto Fedriga -e puntiamo ad estendere i servizi di trasporto intermodale così da favorire l’insediamento di nuove imprese e la crescita di quelle esistenti, con conseguenze positive anche per l’occupazione”.

Sull’asse Udine-Trieste-LUbiana sono previsti due collegamenti giornalieri lungo l’intero arco della settimana, di cui uno sulla direttrice Udine-Trieste-Lubiana (con sosta anche a Trieste Airport) ed un altro nella sola tratta tra il capoluogo regionale e la capitale.

Da Trieste per Lubiana si parte il mattino alle 9.01 e la sera alle 19.09. Da Udine per la capitale slovena partenza prevista alle 17.54. Le partenze da Lubiana sono previste alle 5.57, con destinazione Trieste centrale e Udine, e alle 16.10, con stazione di arrivo Trieste centrale.

Le fermate previste in Friuli Venezia Giulia sono sette (Udine, Palmanova, Cervignano-Aquileia-Grado, Trieste Airport, Monfalcone, Trieste Centrale e Villa Opicina), mentre quelle in Slovenia sono otto (Sesana, Divaccia, San Pietro del Carso, Postumia, Radura, Longatico, Borovenizza e Lubiana).

Share Button

Comments are closed.