19/11/2019

Tutto pronto a Rivignano per la grande fiera che comprende la giornata di tutti i santi e quella dedicata alla commemorazione dei defunti. Quest’anno, grazie al calendario, si comincia questa sera, giovedì 31 ottobre per arrivare a domenica 03 novembre. 

Tantissime associazioni, mercanti, enti, la pro loco, i commercianti e i ristoratori di Rivignano come sempre daranno il massimo per la buona riuscita della manifestazione che come ogni anno sarà un susseguirsi di eventi e spettacoli che sapranno attrarre tantissima gente da ogni dove. 

Tra tutte le cose che si potranno trovare a Rivignano in questi giorni, non possiamo dimenticare che, proprio il 2 novembre, ci sarà la tradizionale Fiera Mercato sin dal mattino, mentre la sera, sotto il tendone riscaldato tornerà lo spettacolo con il Festival Mondiale della Canzone Funebre. 

Il festival più chiacchierato d’Italia. Anche se le prime paure sono superate, c’è ancora qualcuno che fa gli scongiuri e si tocca. Sicuramente sul palco ci sarà uno spettacolo degno di essere ricordato. Alcuni dei musicisti più rappresentativi con le loro storie funebri, qualche vecchia conoscenza e alcuni volti nuovi. 

Ecco di seguito i nomi dei protagonisti: 

GILBEND – Il gruppo è diretto da Gilberto Leghissa è costituito da 5 fisarmoniche, 1 sax contralto, 2 trombe, 2 clarinetti, 1 tastiera, 1 basso, 1 batteria, 1 percussione, 1 chitarra, 2 cantanti, 1 viola. Il gruppo abbraccia generi musicali diversi dal tradizionale popolare alla musica di cantautori . Hanno cantato in numerosi eventi di beneficenza e negli ultimi anni ha proposto “pezzi di storia e storia di pezzi” spettacolo con voce recitante, musiche e canzoni collocate in contesto storico; 

FRANZ MERKALLI & TELLURIKA sono oramai famosi con il loro rock ironico che prende in giro tutto e tutti. Presentano due brani tratti dal loro ultimo lavoro “Scaricalapp” con ospiti d’onore Fabio  Drusin e la morte in persona (basta guardare il loro ultimo video per comprendere quanto siano opportuni https://www.youtube.com/watch?v=KUGf80fXKlQ), sono Franz Merkalli, Joe Sisma, Alex Armato e Michael Venzone; 

FRIZZI COMINI TONAZZI ospitano BARBARA ERRICO & SHORT SLEEPERS – Il trio più dissacrante d’Italia ospita la cantante più blues e jazz in circolazione in un progetto che partendo dal demenziale, si arricchirà della eccellenza artistica degli Short Sleepers e naturalmente della stessa Barbara. Frizzi Comini e Tonazzi sono parte integrante della storia del Friuli Venezia Giulia, almeno per chi sa ridere e divertirsi senza offendersi;

NOI DURI SWING 4tet – Giovane quartetto swing i cui componenti sono Marco Feruglio (voce e sax), Mauro Rocchi (pianoforte e cori), Giacomo Carpineti (batteria) e Stefano Saggini (contrabbasso). Il quartetto propone sia le canzoni della tradizione swing italiana ideate dal musicista torinese Fred Buscaglione (e i versi del suo amico e paroliere Leo Chiosso) per rievocare le atmosfere Noir e Gangster anni ’40 e ’50, che alcuni brani internazionali sempre appartenenti allo “spaghetti” swing, come ad esempio Buonasera Signorina e Just a Gigolò; 

GIU’ COL MORALE – nascono come gruppo nel 1973 dalla passione per i Gufi (Svampa, Brivio, Magni e Patruno), il gruppo milanese che negli anni ’60 ha creato il cabaret musicale e ripropongono, in maniera teatrale, le loro canzoni divertenti, ironiche, sferzanti: canzoni popolari, di nonsense e umorismo (anche macabro), di satira politica e sociale;

MICHELE PUCCI & GIULIO VENIER – Il duo composto da Michele Pucci e Giulio Venier nasce nel 1999 e nel giro di pochi anni si segnala sulla scena folk italiana come una delle proposte musicali più interessanti degli ultimi anni, unendo il fascino della chitarra flamenca e quella del violino, in un alternarsi continuo di suggestioni melodiche dove virtuosismo e tradizione vanno a braccetto dando vita ad un suono assolutamente originale. Il repertorio del duo parte da una rielaborazione della tradizione musicale friulana e spazia fino alle sonorità del centro e nord Europa, il tutto impreziosito da continui rimandi alla musica andalusa.  

SOUL ORCHESTRA  – Sono musicisti che provengono da diverse esperienze musicali, esperienze vissute nell’ambito della musica Jazz, Pop, Pop/Rok e Classica. Ognuno di loro, nelle dinamiche della quotidianità vive la propria creatività artistica con professionalità. Sanno portare in scena la gioia, la  vivacità, il linguaggio universale profuso dalla musica. Non si sa quanti saranno sul palco, ma sicuramente sbalordiranno tutti per la loro bravura. 

Presenterà la serata ANGELO FLORAMO con l’aiuto di ROCCO BURTONE e la partecipazione straordinaria di MARIO ANZIL, mentre per l’organizzazione dell’evento hanno coinvolto, tra gli altri, anche ENRICO TONAZZI.

Tutto il programma della Fiera dei Santi è disponibile qui: http://www.comune.rivignanoteor.ud.it/fileadmin/user_rivignanoteor/cultura/fiera_santi_2019/02_programmaA4_2019_TRAC.pdf

Marco Mascioli

Share Button

Comments are closed.