19/11/2018

Riccardo Sironi non cammina, corre sempre nella vita come durante una partita a rugby. Del resto la sua vita è il rugby, almeno negli ultimi quarantaquattro anni. Ha militato nel Colleferro (Roma), nel San Donà di Piave (VE), a Udine e Pordenone e nel ern mini rugby IMG_1525Sabina Rugby (Roma)in serie A e B, prima di assumere l’impegno di coach. Tecnico per Leonorso Udine, Pordenone e Venjulia Trieste, club quest’ultimo per il quale ha allenato per un biennio anche la prima squadra.

Ora affianca il neozelandese Mike Dwyer nello staff tecnico della Rugby Udine Union Fvg. Mentre Robbie Flynn, che finora aveva seguito anche la linea arretrata, tornerà a essere solo un giocatore.

Riccardo Sironi & family (moglie presidente, figli allenatori o giocatori) nel 2014 hanno fondato l’OverBugLine Codroipo, club per grandi atleti rugbisti fino a 14 anni, creando attorno a se una stola di giovani e giovanissimi fans capaci d’impegnarsi al massimo pur di ottenere la sua attenzione e i suoi apprezzamenti.

Per completare il quadro di Riccardo Sironi non possiamo dimenticare uno dei passi più importanti: da un paio d’anni prepara la squadra regionale di Special Olympics. Grandi soddisfazioni coinvolgendo atleti con disabilità mentali, ma fisicamente a posto. Una squadra mista che vede li impegnati in una versione particolare di rugby con strisce di velcro attaccate ai fianchi. Appena un avversario riesce a strappare una striscia, l’atleta si ferma senza poter continuare la sua corsa verso la meta, nessun bisogno di placarlo con evoluzioni fisiche impegnative.ern mini rugby IMG_1572

L’OverBugLine è oramai una grande associazione con quasi duecento atleti iscritti, che tra allenatori, dirigenti, amici e parenti quando organizzano eventi non li ferma nessuno. Molto apprezzato da tutta la federazione Rugby italiana, soprattutto per quanto concerne i giovani atleti. Coinvolge le scuole in collaborazione con gli istituti comprensivi e organizza il Trofeo Città di Codroipo, solitamente appena terminato l’anno scolastico.

Anche quest’anno vogliono organizzare i centri estivi, in particolare a Lignano Sabbiadoro nel centro EFA Bella Italia Village dove le strutture consentono l’allenamento, la preparazione e il divertimento di tutti i rugbisti, di qualsiasi età.

Marco Mascioli

ern mini rugby IMG_1548

Share Button

Comments are closed.