19/11/2019

Si parlerà della “Responsabilità e sostenibilità delle aziende in Italia” nel convegno organizzato dall’Università di Udine martedì 5 novembre dalle 16, presso la sala Tomadini , a Udine. L’incontro è promosso dall’Ateneo friulano in collaborazione con Unicredit SpA.

«L’appuntamento – spiega Francesco Marangon, delegato del rettore per la sostenibilità – si colloca idealmente nell’ambito delle iniziative avviate con i Magnifici Incontri CRUI tenutisi a Udine lo scorso maggio e sfociati nel Manifesto sulla sostenibilità nelle Università». Il convegno si svolge con il patrocinio dell’Associazione Animaimpresa di Udine e della Rete delle Università per lo Sviluppo Sostenibile (RUS).

I lavori si apriranno con i saluti di Marina Brollo, delegata del rettore per il trasferimento della conoscenza, e di Renzo Chervatin, responsabile Territorial Development & Relations Nord Est di Unicredit SpA. Seguirà la presentazione dei dati riguardanti l’impegno sociale delle aziende, frutto dell’VIII Rapporto di indagine sulla Corporate Social Responsibility (CSR). A presentarli sarà Roberto Orsi, direttore dell’Osservatorio Socialis (media partner dell’evento) che ha realizzato il lavoro in collaborazione con l’Istituto Ixè.

«Il Rapporto dell’Osservatorio Socialis – sottolinea Roberto Orsi – è una sorta di radiografia della diffusione della responsabilità sociale d’impresa in Italia. In particolare, di quante sono le imprese impegnate in iniziative di responsabilità sociale e a quanto ammontano i loro investimenti. Illustra quali sono gli ambiti di impegno preferiti dalle aziende, quali le principali motivazioni di comportamenti socialmente responsabili e come e quanto la crisi ha influito e influisce nel sostegno a queste iniziative. Registra infine la richiesta di nuovi indicatori di misurazione per ottenere un marchio di responsabilità sociale, che per l’occasione verranno presentati nel corso del convegno».

A seguire, coordinati da Francesco Marangon, prenderanno la parola: Annamaria Tuan (Università di Bologna e Animaimpresa) su “La comunicazione della CSR nell’era digitale”; Paolo Bandiera (direttore Affari Generali AISM-Associazione Italiana Sclerosi Multipla) su “Profit e Non Profit per lo sviluppo della CSR”; Anna Pantanali (responsabile comunicazione Molino Moras) su “La CSR nell’agroalimentare: il caso Molino Moras”.

Share Button

Comments are closed.