18/12/2018

Sono giunte segnalazioni che persone spacciatesi per collaboratori dell’Ospedale di Pordenone, hanno contattatto telefonicamente delle aziende della zona del mobile, per raccogliere fondi porta a porta.
L’Azienda Sanitaria 5, dichiara di essere estranea a raccolte fondi porta a porta, per la ricerca sui tumori dei bambini, e di non aver dato alcuna disposizione per qualsivoglia sottoscrizione di fondi.
L’AAS5, che diffida chiunque dal promuovere, a nome dell’Azienda Sanitaria, iniziative del genere.

Share Button

Comments are closed.