20/07/2017

Sarà presto finito l’affollamento incontrollato di Piazza San Marco,  entro fine 2017 infatti c’è l’obiettivo di una sperimentazione del sistema di prenotazione degli accessi. Non un «numero chiuso», come ha detto l’assessore al Turismo Paola Mar, «un accesso controllato, che potrà essere pensato in particolari ore del giorno e in particolari giornate». Il dato è contenuto nel «Progetto di governance territoriale del turismo a Venezia», oggetto di delibera approvata dalla giunta comunale. Un documento che definisce una serie di linee guida che guardano all’uso di tecnologie, come i sistemi conta persone o di prenotazione online. Un modo forse estremo ma fondamentale per salvaguardare la piazza fra le più famose del mondo.

Share Button