03/08/2021

Se l’Ice Bucket challenge congela di docce gelate anche personaggi noti del Friuli Venezia Giulia, recente la doccia al rettore dell’università di Udine, al presidente di Confindustria Udine e al presidente della Camera di Commercio udinese, anche il variopinto mondo delle drag queen non vuol essere da meno nella battaglia di civiltà e nella raccolta fondi per sconfiggere la SLA. E così da un’idea del direttore artistico di Paolo Ferro, domenica 21 settembre al Planet Fun di Pordenone ci sarà un gran galà di beneficenza ad ingresso gratuito con oltre venti drag queen tra le più famose del Triveneto. Non docce gelate ma spettacoli e asta degli originali oggetti creati dalle stesse Drag Queen per le loro performance, per una raccolta di fondi per AISLA FVG, associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica:
Gli artisti potranno esibirsi su un palco importante per una giusta causa e facendosi conoscere ad un più vasto pubblico per abbattere stereotipi e pregiudizi. ”Non sarà una ‘serata gay’” – tiene a precisare Giacomo Deperu, presidente arcigay di Udine – “bensì una serata di Gran Galà per tutti, che vuole accogliere le differenze come un valore.
Una forma di spettacolo, quello DragQueen, che vede uomini assumere originali e coloratissime sembianze femminili con paradossali e creativi costumi di scena, che sta conquistando anche il pubblico eterosessuale,- chiosa Deperu- come dimostrato questa estate a Lignano dove numerose le famiglie hanno assistito alle selezioni di Miss Drag Queen Friuli Venezia Giulia.

Share Button

Comments are closed.

Cheap Tents On Trucks Bird Watching Wildlife Photography Outdoor Hunting Camouflage 2 to 3 Person Hide Pop UP Tent Pop Up Play Dinosaur Tent for Kids Realistic Design Kids Tent Indoor Games House Toys House For Children
Translate »