28/11/2020

CALCIOFVG
Cinquanta milioni di euro nel 2021 per rendere lo sport di base accessibile a giovani ed anziani. per migliorare salute e benessere e poi anche un esonero contributivo per il 2021 e 2022 per il lavoratori del settore sportivo atleti, allenatori, istruttori, direttori tecnici, direttori sportivi, preparatori atletici e direttori di gara nell’ambito di una ripartenza del settore e di una riforma dello sport i cui decreti, “quando saranno approvati, porteranno finalmentea più tutele e garanzie per i lavoratori.
E’ quanto annunciato dal ministro per le Politiche giovanili e lo Sport, Vincenzo Spadafora, che vede anche nel futuro del calcio italiano una riforma vera, che porti a meno professionismo e più sostenibibilità economica.
Il ministro si complimentato con gli atleti azzurri, protagonisti dell’incetta di medaglie conquistate ai recenti Campionati Europei di ciclismo su pista al velodromo di Plovdiv, in Bulgaria: tra loro, anche il friulano Jonathan Milan e il suo compagno di squadra al Cycling Team Friuli, l’estense Matteo Donegà.

Segui CALCIOFVG.LIVE con le notizie, le partite in diretta, i commenti sul mondo calcistico Dilettanti del Friuli Venezia Giulia. Scarica la app gratuita…

Share Button

Comments are closed.