19/11/2019

Un altro crollo a Palmanova è stato scoperto stamattina. Ha ceduto una porzione del tetto della caserma Filzi, costruita durante la dominazione francese, uno degli edifici di maggior pregio della città stellata, situato all’interno della ex caserma Ederle, ceduta al comune di Palmanova nel 2010. Il cedimento è stato causato dai forti carichi piovosi delle scorse settimane che hanno incrinato due tratti di circa venti metri della copertura della caserma, di cui il più preoccupante proprio sula falda frontale dell’edificio. Il Comune ha già richiesto l’intervento di una ditta per la messa in sicurezza in massima urgenza.
La “Fabio Filzi”, è stata sede del Comando del reggimento Genova Cavalleria 4°, il più antico Reggimento della cavalleria Italiana, discendente dai Dragons Bleu fondati nel 1683 dal Duca Vittorio Amedeo II di Savoia in Torino.

“E’ l’ennesima dimostrazione che questa città sta crollando a pezzi sotto il peso di decenni di mancate manutenzioni – commenta il sindaco di Palmanova Francesco Martines – e come accade in una casa abbandonata, quando inizia a manifestarsi un problema, subito ne seguono altri. Dopo il crollo del rivellino a febbraio, il crollo di un cornicione della Ederle a maggio, il crollo di parte della copertura di Porta Udine due settimane fa ora, complice ancora il maltempo, anche questo crollo alla Filzi. E’ urgente un piano finanziario di interventi statali, perché è del tutto inverosimile che un comune di 5000 abitanti con un bilancio che pareggia a 9 milioni di euro possa minimamente far qualcosa. Palmanova è un bene mondiale unico, candidato Unesco, non possiamo permette che un tesoro simile si sgretoli”.

Proprio oggi, le porte lignee e le ruote del sistema di funzionamento della chiusura di Porta Udine, sono stati smontati per essere tasferiti in un luogo coperto di proprietà comunale, per consentirne il restauro. La necessità di un intervento urgente anche su questo manufatto era emersa a seguito del parziale crollo della copertura di Porta Udine.

Share Button

Comments are closed.