23/07/2019

Sono oltre 700 gli iscritti per il convegno “Educare il Bambino, Formare l’uomo” in programma sabato 18 maggio nell’aula Strassoldo del polo Economico dell’Università di Udine. Tantissimi, al punto che si è resO necessario prevedere una diretta video da una sala adiacente per poter soddisfare le richieste, giunte da insegnanti, educatori, genitori friulani e non solo.

Il convegno comincerà alle 9 con il saluto delle autorità, cui seguirà l’intervento di Benedetto Scoppola, presidente dell’Opera Nazionale Montessori (O.N.M), che si concentrerà sulla costruzione della mente matematica tra evidenze scientifiche e proposte operative.

Attesissimo anche l’intervento, in programma alle 10 di Alberto Oliverio, sulla riscoperta Montessori alla luce delle neuro scienze.

  Alle 11.15 sarà la volta di Elisabetta Nigris che si concentrerà sul metodo Montessori nella scuola pubblica. E poi, prima del pranzo Davide Zoletto “Contesti educativi eterogenei: possibili spunti montessoriani”.

Nel pomeriggio, dopo gli interventi di Francesco Caggio “ Il gesto compiuto: citazioni psicoanalitiche riferite a Maria Montessori” e Barbara Caprara, “Dai principi al lavoro in classe: l’osservazione, competenza chiave del docente montessoriano”, l’attesissima proiezione in prima nazionale del film-documentario, sottotitolato in italiano, “Le maitre est l’enfant”, alla presenza del regista Alexandre Mourot.

Obiettivo del convegno, organizzato dall’Opera Nazionale Montessori, in collaborazione con l’associazione di promozione sociale, Costruire Montessori, è di i valorizzare e diffondere il pensiero di Maria Montessori sul territorio, con confronti sulla proposta educativa e didattica montessoriana, alla luce dei più recenti contributi scientifici.

Share Button

Comments are closed.