18/10/2021

Privacy è un termine usato e abusato da tutti sempre più, sebbene spesso manchino consapevolezze e considerazioni logiche che potrebbero essere di grande aiuto. Gravi problemi possono essere rappresentati per la sicurezza dei dati sia da punto di vista del singolo cittadino, sia per le aziende.

Usiamo internet, la posta elettronica, i sistemi di messaggistica e i social network con una semplicità e una leggerezza incredibile e poi lamentiamo problemi di frodi, truffe o clonazioni di carte di credito, bancomat o home banking o blocco della produzione nelle aziende.

Recentemente si è registrato un notevole aumento nell’utilizzo delle tecnologie informatiche con un spinta incrementale impensabile durante la pandemia. Privati sempre connessi, lavoratori in Smart working, aziende gestite in remoto, tutto con grande fiducia per non dire incoscienza.

Giovedì 7 ottobre, alle 17.30, un convegno a palazzo Torriani a Udine e anche in modalità on line, organizzato da Confindustria Udine in collaborazione con DIH Udine e IP4FVG, il convegno dal titolo: “Cybersecurity: difendi la tua azienda dal Nemico invisibile”.

Il tema è di stretta attualità dal momento che, complice la crescente digitalizzazione delle aziende, gli attacchi risultano essere sempre più frequenti. Del resto, la fragilità dei sistemi informatici si è evidenziata, in maniera ancora più incisiva, in questo periodo. Nonostante la crescente informatizzazione, l’adeguamento della sicurezza informatica delle imprese è ancora troppo spesso sottovalutato. L’incontro di palazzo Torriani si prefigge dunque l’obiettivo di accendere i riflettori sulla presenza di questo nemico invisibile, ma molto pericoloso.

Insieme alla presidente di Confindustria Udine, Anna Mareschi Danieli, ci sarà l’assessore regionale FVG ai sistemi informativi, Sebastiano Callari, il docente dell’università degli studi di Udine, esperto di sicurezza informatica, Gian Luca Foresti, il coordinatore IP4FVG di Area Science Park, Sara Guttilla, il capo DIA Triveneto, Paolo Storoni e il dirigente della Polizia Postale di Trieste, Manuela De Giorgi.

Sarà presentato anche un case history aziendale ed è prevista la testimonianza di Manuel Cacitti, Ethical hacker. Chiuderà il parterre dei relatori l’intervento di Dino Ferragotto, presidente del Digital Innovation Hub di Udine. Modererà l’incontro il giornalista de Il Sole 24 Ore Luca De Biase.

Per partecipare all’evento è necessaria l’iscrizione on line entro mercoledì 6 ottobre sul sito di Confindustria Udine. La partecipazione in presenza è subordinata al possesso del Green pass, fino a esaurimento posti in ordine di prenotazione. Il link per la partecipazione tramite piattaforma ZOOM sarà invece inviato direttamente agli iscritti.

A livello mondiale si parla di ottobre come del mese della sicurezza informatica, ma probabilmente il Friuli, terra di piccoli e medi artigiani e relative imprese, risulterà particolarmente interessato al problema che, come spesso accade, non è sottoposto a grande risalto da coloro che ne sono colpiti. Meglio conoscere per prevenire, quindi importante l‘iniziativa di Confindustria Udine che si rivolge anche a chi magari predilige il friulano all’inglese e troppo spesso non comprende il significato di termini e acronimi che “ACCETTA” pur di far sparire la fastidiosa finestrella.

La Cybersecurity dovrebbe essere sempre vista come un investimento precauzionale, piuttosto che come una spesa per la quale è sempre meglio risparmiare.

Share Button

Comments are closed.

Cheap Tents On Trucks Bird Watching Wildlife Photography Outdoor Hunting Camouflage 2 to 3 Person Hide Pop UP Tent Pop Up Play Dinosaur Tent for Kids Realistic Design Kids Tent Indoor Games House Toys House For Children