18/11/2019

Ancora una volta il percorso disegnato da Manuel Burello con Cesare Cosattini dell’Associazione Maratonina Udinese ha superato ogni aspettativa!

I runners che decideranno di mettersi alla prova affrontando 21.097 km attraverso il meraviglioso centro di Udine, partiranno da Piazza Primo Maggio e termineranno la loro corsa in via Vittorio Veneto. Cornice

splendida per una gara che promette di rinverdire i fasti conosciuti di uno dei “percorsi più veloci al mondo”. Ne è sicuro Stefano Bassan, misuratore internazionale dell’Aims – IAAF, giunto fino a Udine per misurare e certificare il nuovo tracciato. Il percorso è stato misurato al contrario (dall’arrivo alla partenza) e dopo i rilievi, i calcoli e le tolleranze si è passati alla seconda operazione, quella cioè di piantare i chiodi ogni 5 km che hanno suggellato la perfetta misurazione della distanza della maratonina. I vecchi percorsi della Maratonina di Udine sono entrati nella storia per quello che i campioni hanno saputo realizzare su di essi: al nuovo tracciato spetterà ora il compito di raccoglierne il testimone.

Share Button

Comments are closed.