17/11/2018

“Grazie a tutti coloro i quali si stanno prodigando sul campo”

Il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia con delega alla Protezione civile, Riccardo Riccardi, d’intesa con il governatore Massimiliano Fedriga, ha decretato lo
stato di emergenza regionale a seguito del maltempo che dallo scorso 28 ottobre sta flagellando vaste aree della regione.

Come ha spiegato Fedriga, “… ancora una volta dobbiamo quindi ringraziare per la loro professionalità e l’abnegazione tutti coloro che stanno operando sul campo per
ripristinare la viabilità stradale e l’energia elettrica e mettere in sicurezza tutte le zone colpite dal maltempo”.

Come ha evidenziato Fedriga, “al momento è fondamentale trovare una soluzione in tempi rapidi per fornire immediate risposte alle necessità della popolazione e, successivamente, realizzare interventi definitivi”.

Riccardi, confermando il proprio ringraziamento ai volontari e a tutti coloro che sono in azione in queste ore sul territorio, ha spiegato che “nonostante la situazione eccezionale vissuta dal Friuli Venezia Giulia negli ultimi giorni, sono già state
risolte numerose criticità e altre sono in via di risoluzione. La situazione più problematica è quella causata dal crollo del ponte di Comeglians perché, oltre alla sede stradale, è stato distrutto uno dei piloni. Stiamo quindi analizzando tutte le soluzioni
possibili per individuare soluzioni viarie alternative, tra le quali l’utilizzo temporaneo di un ponte in metallo in disuso per consentire il passaggio dei mezzi”.

Share Button

Comments are closed.