18/01/2018

A Udine, nel Palazzo della Provincia, il giornalista e scrittore Magdi Cristiano Allam, ha presentato il suo libro “Io e Oriana”, dedicato al rapporto instauratosi con la giornalista Fallaci, che lo considerato suo erede spirituale. Gli insulti e le minacce che la Fallaci si prese in vita non mancano neanche ad Allam, per le sue posizioni critiche sull’Islam. “Il vero fulcro del male islamico”, ha ripetuto a Udine Magdi Allam, “è Maometto stesso”, guerriero e decapitatore che ha segnato l’inizio della lunga scia di violenza e e sangue islamica. Il moderatismo nell’slam è laico, quindi distante dalla religione.

Più discepolo o più erede della Fallaci, abbiamo chiesto ad Allam?

La Fallaci, pur atea, si avvicinò per certi versi alla dottrina sociale della Chiesa, E Magdi Allam?

Share Button