26/09/2021

Si prospettano due giorni ad alta intensità, per la Cisl Fvg: mercoledì 15 e giovedì 16 settembre, sarà, infatti, in regione il segretario nazionale Luigi Sbarra, alla sua “prima” in Friuli Venezia Giulia. Tappa a Gorizia, per due eventi-chiave: l’inaugurazione della nuova sede dello Ial Fvg e l’avvio della stagione congressuale del Sindacato.

Mercoledì 15 La visita di Sbarra prenderà avvio con il taglio del nastro della nuova sede Ial, presso il ristrutturato istituto Stella Matutina, in via Nizza 36. Ricco il programma che accompagnerà l’evento dalle 16.30. La prima parte del pomeriggio sarà, infatti, dedicata alla presentazione del libro 65 anni tra sfide e innovazioni e al docufilm Era il mio sogno, a cura, rispettivamente di

Mariateresa Bazzaro e Giovanni Panozzo. I due lavori raccontano la decennale storia dell’ente di formazione, nato negli anni Cinquanta ed oggi punto di eccellenza della formazione professionale in regione e non solo. A seguire è prevista una tavola rotonda sulle prospettive del mercato del lavoro e sui nuovi scenari ipotizzabili da qui ai prossimi anni per il Friuli Venezia Giulia e l’Italia, a cui parteciperanno, accanto al segretario generale della Cisl Nazionale, Luigi Sbarra, l’assessore regionale Alessia Rosolen, il presidente di Confindustria Alto Adriatico, Michelangelo Agrusti, e l’amministratore unico dello Ial nazionale, Stefano Mastrovincenzo.

“Questa inaugurazione e il fatto di poter parlare di mercato del lavoro da una sede nuova, che va ad arricchire l’offerta sul territorio, ci rende molto orgogliosi” – commenta il presidente dello Ial Fvg, Umberto Brusciano. “In uno scenario occupazionale ed economico in continua evoluzione e, per certi versi, da ricostruire nel post pandemia, il sistema educativo e la formazione professionale diventano ancor di più un elemento prezioso, se non strategico, il faro catalizzatore in primo luogo dei giovani, ma anche di tutte quelle competenze da riqualificare o aggiornare con quella capacità di ascolto dei fabbisogni locali e globali cui enti ed istituzioni sono chiamati”.

Giovedì 16 Grande attenzione al mercato del lavoro, alle sfide occupazionali e agli scenari economici in divenire, anche nella giornata di giovedì, con il consiglio generale della Cisl Fvg, che si riunirà, alla presenza del segretario generale, Luigi Sbarra, al Teatro Bratuz, per dare avvio alla sua XIII stagione congressuale. Un appuntamento importante per tutta l’Organizzazione, che

andrà al rinnovo dei suoi vertici a partire dal prossimo dicembre. “Malgrado tutte le difficoltà imposte dal Covid, apriamo finalmente la fase congressuale che ci porterà al rinnovamento di tutte le strutture, con due obiettivi primari: rafforzare una presenza capillare sul territorio e immettere negli organismi forze giovani, capaci di dare nuove interpretazioni e letture anche al Sindacato” – commenta il segretario generale della Cisl Fvg, Alberto Monticco. Tra i tanti temi all’ordine del giorno, oltre a quelli congressuali, le novità sul green pass e l’obbligo vaccinale, i protocolli anti Covid, e soprattutto l’analisi, anche a livello regionale, delle possibilità legate al PNRR.

Share Button

Comments are closed.

Cheap Tents On Trucks Bird Watching Wildlife Photography Outdoor Hunting Camouflage 2 to 3 Person Hide Pop UP Tent Pop Up Play Dinosaur Tent for Kids Realistic Design Kids Tent Indoor Games House Toys House For Children