15/01/2021

Di Marco Mascioli 

A Udine, Pordenone, Gorizia e Trieste, tanto quanto a Codroipo e nelle località famose come Lignano Sabbiadoro, quest’anno la Zona Rossa nazionale ha bloccato quasi tutte le iniziative che i Comuni solitamente mettevano in atto nelle piazze principali con musica, spettacoli, concerti dal vivo mentre quest’anno staremo tutti rintanati in casa. Tutto sarà virtuale, attraverso la televisione, la radio o al massimo internet. Anche il presepe di sabbia di Lignano è stato reso disponibile tramite web all’indirizzo https://www.presepelignano.it che per quanto sia ben fatto, nulla può sostituire la visione dal vivo, magari con figli o nipoti entusiasti alla vista delle realizzazioni fatte con sola sabbia e acqua. 

Oltre a non organizzare spettacoli pirotecnici, molti Sindaci d’Italia hanno deciso di vietare i botti di fine anno, tra questi annoveriamo il sindaco di Napoli, Leoluca Orlando, il sindaco di Palermo. La violazione dell’ordinanza comporterà l’applicazione dei sanzioni amministrative che andranno dai 500 ai 5 mila euro. Anche a Bari ci sarà il divieto con una multa dai 25 ai 500 euro. Mario Conte, il sindaco di Treviso, ha dato lo stop ai botti di Capodanno dal 30 dicembre al 6 gennaio 2021 compresi i petardi, i razzi, i mortaretti e fuochi pirotecnici di ogni tipo. A Desio (Monza-Brianza) fuochi e botti vietati, mentre a  Milano non ci sarà il consueto abbraccio. A Firenze nelle case dei cittadini saranno trasmesse iniziative in streaming e radio, mentre a Genova gli spettacoli e i concerti saranno tutti virtuali. 

Per quest’anno niente feste, veglioni, concerti in piazza e botti, ma non mancheranno le iniziative per salutare il nuovo anno. 

Dalle ore 22 del 31 dicembre alle ore 7 scatterà il coprifuoco, anche se le città italiane hanno pensato ad un modo alternativo di festeggiare. A Napoli, ad esempio, i 250mila euro che servivano per finanziare i fuochi di mezzanotte serviranno per sostenere i lavoratori dello spettacolo. La città di Milano ha deciso di festeggiare il Capodanno con Pensieri Illuminati, opera d’arte che toccherà vari punti della città con video installazioni e altre iniziative visibili in diretta streaming su www.video.sky.it/arte. A Torino lo spettacolo in diretta streaming dalla Mole Antonelliana Festival Masters of Magic Digital Edition si potrà seguire sul sito www.nottedimagia.it. A Genova uno show da seguire online con attori e musicisti, sarà trasmesso in streaming su www.visitgenoa.it. A Roma una maratona online intitolata Oltre tutto, visibile sia su Facebook alla pagina @culturerome, sia sul sito www.culture.rome.it. A Venezia il tradizionale concerto di Capodanno al Teatro la Fenice sarà in diretta su Rai 1. 

A Trieste l’orchestra di fiati G. Verdi presenta il Concerto di Capodanno 2021 online.  Il concerto è stato registrato senza pubblico presso il Teatro Stabile Sloveno e con il contributo del Teatro La Contrada, sarà trasmesso venerdì 1° gennaio 2021 alle 18 su www.youtube.com/c/comuneditriestechannel/videos. 

Veglione sarà davvero per coloro che vorranno trovarsi nelle abitazioni tra amici o parenti (massimo due famiglie), dato che il coprifuoco per oggi prevede che chi vorrà restare insieme a mezzanotte, dovrà attendere sino alle sette del mattino per rientrare a casa. 

Nell’ultima notte dell’anno questa volta dovremmo avere solamente la luna piena a rischiarare il buio. Escludendo qualche privato che provvederà autonomamente a farsi lo spettacolo pirotecnico per festeggiare l’arrivo del nuovo anno. Siccome lo abbiamo fatto anche l’anno scorso, forse sarebbe meglio cambiare auspicio per 2021!


Share Button

Comments are closed.