16/06/2019

Una famiglia d’imprenditori veneti, da alcuni anni in Friuli Venezia Giulia, ha usato l’intelligenza per organizzare una serie di strutture produttive, sfruttando le peculiarità naturali del territorio.

E’ nata così l’azienda agricola “Le Boschette” che trae il suo nome da uno degli ultimi boschi ripariali friulani, striscia sottile che corre sulle rive del Tagliamento, e che forniva, più in passato che ora, legna da ardere alle famiglie locali.

L’azienda Le Boschette è un ottimo esempio d’interazione tra pubblico e privato giacché ha preso dallo scorso anno, in affitto dal comune di Muzzana, quaranta ettari di seminativi biologici, dove sono prodotti i cereali e i foraggi necessari all’attività di allevamento, compiuta a Codroipo, nell’ex area della polveriera (Coseat).

L’azienda ha chiesto e ottenuto dal comune di Codroipo la concessione comunale per il pascolo di un gregge di oltre un centinaio di capre. In questo modo mantengono puliti i prati e producono latticini di pregio.

A Belgrado di Varmo hanno ristrutturato, forse meglio dire stanno ristrutturando, un casolare con depositi annessi e organizzato un servizio di ristoro agrituristico che nel progetto complessivo offrirà anche qualche stanza d’affittare.

L’inaugurazione del locale di Belgrado è avvenuta senza troppo clamore, in modo informale, ma alla presenza dell’assessore di Codroipo Graziano Ganzit e della consigliera di Varmo Antonella Iacuzzi. Cibo ottimo e un ambiente stupendo, col fiume che scorre consentendo di immergersi nella natura.

Prodotti esclusivamente di casa, con l’allevamento, quindi salumi (derivanti in parte dalla macellazione delle proprie capre) e formaggi di capra squisiti e particolari.

L’acqua, che sgorga dal pozzo in mezzo al giardino, consente di rinfrescarsi subito le idee, data la sua bassa temperatura.

Il vino offerto agli avventori deriva dalle uve prodotte dall’azienda stessa, e la birra offerta è la birra agricola “La birra del contadino”, prodotta nel birrificio sito a Pocenia facente parte della filiera virtuosa dell’Asprom.

L’azienda Le Boschette è l’aderente n. 35 all’ASPROM, rete di aziende agricole di produttori orzo e malto (il cui presidente è Alido Gigante, produttore di olio extravergine d’oliva con il marchio OliStella a Palazzolo dello Stella). Tale rete di aziende permette una filiera di coltivazione e trasformazione interamente territoriale e ha l’obiettivo di valorizzare le produzioni cerealicole coltivate nella riviera friulana, da destinare all’alimentazione umana sia nel loro utilizzo tal quale (orzo perlato), che tramite la loro maltazione: quindi alla produzione di farine, birra e caffè d’orzo.

Uno spuntino o un pasto completo, tutto preparato in casa (polenta compresa) con i loro prodotti sani.

L’azienda Le Boschette, si trova a Varmo, nella frazione di Belgrado, in via dei Castelli n. 28, e offre un sicuro ristoro a quanti in bicicletta o a cavallo si cimentano nei percorsi delle risorgive, fatto di fiumi, rogge e canali, delle ville venete, nate sui resti di castelli e monasteri, delle case e casali rurali, nonché dei mulini presenti sul territorio.

Marco Mascioli

Share Button

Comments are closed.