25/04/2018

“In molte regioni italiane la ricerca di un’occupazione passa spesso attraverso canali informali. In Friuli Venezia Giulia, al contrario, in questa legislatura abbiamo ricentralizzato le funzioni del lavoro e dunque l’Agenzia regionale ha un importante ruolo al servizio del territorio perché sa mettere in relazione le aziende che il lavoro lo offrono e le persone che lo cercano e, contestualmente, accompagna cittadine e cittadini in questo percorso, organizzando adeguate iniziative di formazione, per accrescere competenze e professionalità”.

Lo ha ribadito  l’assessore regionale a Lavoro e Formazione, Loredana Panariti, intervenendo  a Trieste ad un seminario di presentazione di un corso gratuito e finalizzato ad assumere 20 macchinisti presso la Inrail, impresa ferroviaria attiva   nel trasporto merci in Italia e nei collegamenti con Austria e Slovenia.

Oltre 200 i giovani presenti, in prevalenza uomini ma anche diverse donne  a questo incontro promosso dall’Agenzia del Lavoro in collaborazione con l’ente di formazione Enaip. Una presenza molto ampia che, se “da un lato significa che la richiesta di occupazione è ancora alta, dall’altro è certamente l’attestazione che l’Agenzia – così Panariti – ha acquisito credibilità”.

“Abbiamo già operato in questo senso con molte aziende e continuiamo ad impegnarci su questa strada”, ha aggiunto, ricordando tra l’altro la recente selezione fatta per Costa crociere.

A seguito degli incontri  a Trieste e il giorno succesivo  a Tarvisio i partecipanti e tutte le altre persone interessate potranno presentare il curriculum entro il 15 novembre. Dopo la selezione effettuata congiuntamente dall’Agenzia, da Inrail e dall’Enaip, 20-25 persone avranno l’opportunità di seguire il corso di formazione per macchinisti, interamente finanziato dalla Regione attraverso il Fondo sociale europeo.

Share Button