18/12/2018

Le  torri private e pubbliche, sia nel passato che nell’era moderna , continuano a rivestire ruolo simbolo oltrechè funzionale. La corsa al grattacielo più alto non ha solamente il significato di sviluppare in verticale spazi per non rubarli al territorio e per recuperarli là dove non ce ne sono abbastanza.

grattacieli-piu-alti-del-mondo-jpg-small

 

La storia di San Gimignano e delle sue torri come quella di tante altre torri in tante altre antiche città, dimensionate in altezza a seconda dell ‘importanza delle famiglie, si riprone ancora oggi dal passato.

san_gimignano-small

Trova quindi una giustificazione su base storica il fatto che i responsabili dell’ABS Acciaierie Bertoli Safau, che ha fatturato nell’ultimo esercizio 726 milioni di euro, esporta circa il 50% della sua produzione ed impiega 1.100 collaboratori diretti e 300 coinvolti nell’indotto, abbiano inteso metter mano ad una ridefinizione della Torre ABS secondo un progetto che non ne fa solamente una riserva idrica di emergenza alta 36 metri e con un diametro del serbatorio di 10 metri. La torre sarà anche un simbolo della volontà di continuo miglioramento che contraddistingue l’ABS nel momento in cui si è deciso di accettare le sfide del cambiamento imposte dal nuovo contesto competitivo, sottolinea il Dott. Trivillin, CEO della parte steel making del Gruppo Danieli.

acciaieria-absrender-torre-abs_1

E così sono scesi in campo il paessaggista Antonio Stampanato e l’architetto Francesco Qualizza dello studio Archimeccanica per studiare un progetto che potesse lidentificare la torre con un bel biglietto da visita unito ad un messaggio in termini di sostenibilità e attenzione al territorio.

L’intervento ideato da Archimeccanica prevede l’inserimento, nel manufatto preesistente, di una struttura modulare in acciaio nella quale ogni elemento è dotato di una vasca aggettante a verde pensile. La combinazione di questi moduli, caratterizzata da traslazioni e rotazioni, determina il volume architettonico. La componente vegetale è costituita da piante caratterizzate da un elevata rusticità, crescita compatta, moderate esigenze idriche, molte tra le quali sempreverdi. I lavori iniziati i primi giorni di Ottobre e avranno una durata complessiva di circa un mese.

Share Button

Comments are closed.