18/01/2018

Sarà un vero e proprio percorso nella cucina regionale del Friuli Venezia Giulia quello che si potrà fare sui voli intercontinentali Alitalia nei prossimi tre mesi. Non solo. Anche gli ospiti delle lounge Casa Alitalia di Roma e Milano avranno l’opportunità di assaggiare piatti e prodotti tipici del Friuli Venezia Giulia.
Raccontare la storia, la cultura e le tradizioni italiane attraverso la cucina del territorio è sempre stata una delle carte vincenti di Alitalia, più volte premiata come Best Airline Cuisine per la qualità
gastronomica dei menù serviti a bordo.

alitalia

Ora, da dicembre a febbraio, la compagnia di bandiera ha scelto di accompagnare i viaggiatori in Business Class dei voli intercontinentali alla scoperta dei piatti tipici del Friuli Venezia Giulia e dei grandi sapori dei cibi della regione.
Sarà una cucina raffinata, con prodotti freschi e sapori antichi, rivisitati dallo chef Alitalia.
Troveranno spazio ovviamente prodotti come il prosciutto di San Daniele, il formaggio Montasio, il salame friulano, l’olio Tergeste e dolci tipici come la gubana, mentre la freschezza del Friulano e la morbidezza del Merlot, la pienezza di una Ribolla o di un Refosco dal peduncolo rosso, accompagneranno ed esalteranno caratteristiche e sapori dei piatti serviti a bordo.

1474959674900
Gli stessi prodotti – e i primi piatti firmati dallo chef 2 stelle Michelin Emanuele Scarello del ristorante.
Le due iniziative sono nate dalla collaborazione che si è instaurata da tempo tra Alitalia e
PromoTurismoFVG ed è stata realizzata anche grazie al supporto del Consorzio delle DOC del FVG, del
Consorzio Collio, del Consorzio del Prosciutto di San Daniele e del Consorzio Tutela Formaggio
Montasio.

Share Button