14/10/2019

Grande aspettativa anche quest’anno a Villalta di Fagagna per la rassegna “La Casa Del Blues” che per il settimo anno consecutivo, presenta concerti blues al ristorante Mulinâr, grazie all’irrefrenabile Rocco Burtone.

Casa del Blues – Mulinâr a Villanova di Fagagna

Oramai diventato per tutti LA CASA DEL BLUES, con la manifestazione che è andata via via ingrandendosi ed è diventata un importante punto di riferimento del blues in Friuli. Gli ospiti che si sono alternati sul palco hanno sempre mantenuto un profilo artistico di assoluto spessore che ha regalato gioia ed eccitazione.

Per il 2019 si parte con i concerti di venerdì 4 ottobre, alle 21,00 con RICCARDO GROSSO BLUES BAND

Riccardo Grosso voce & armonica, Flavio Paludetti alla chitarra, Alessandro “Cocco” Marinoni al basso e Federico Patarnello alla batteria. Il virtuoso armonicista e passionale cantante Riccardo Grosso non poteva suonare altro. Non ha scelto di suonare il Blues, il Blues lo ha scelto per essere un musicista sotto l’ala del Diavolo, come descrive Rocco Burtone, organizzatore della rassegna. La Riccardo Grosso Blues Band, dopo l’appuntamento di Fagagna, sarà il Polonia e in Slovacchia per i prossimi concerti durante festival Blues.

Bluesiana

La settimana successiva, venerdì 11 ottobre sempre alle 21,00 sarà la volta di BLUESIANA con Gianni Massarutto voce e armoniche, Keivan Djafarizad alle tastiere e chitarra, Maurizio Moschini al basso e Massimo Del Rio alla batteria. Una nuova e frizzante formazione che propone brani legati al repertorio dell’organ trio, il blues/jazz, i ritmi di New Orleans fino ai classici del Soul e del Funky. Principalmente invitati gli amanti della musica afroamericana.

Blue Cash – quartett

Per venerdì 18 ottobre tocca ai BLUE CASH, quartetto acustico che ha già calcato il palco della Casa del Blues, formato da Andrea Faidutti chitarra e voce, Alan Malusa’ Magno chitarra e voce, Marzio Tomada contrabbasso e voce, Alessandro Mansutti alla batteria. Ripresentano il sound di Rolling Stones, Beatles, Elvis “The Pelvis” tanto per rimembrare in buona compagnia.

Il venerdì 25 ottobre ci sarà STRESS GROOVIN’ con Marco Locatelli voce e chitarra, Giuseppe Casasola al basso, Alessandro Dri alla batteria. Una band dedicata al Blues/Rock con brani di Stevie Ray Vaughan, Jimi Hendrix, John Mayer, Gary Moore, B.B. King, Robben Ford e molti altri. Il piacere di suonare brani di autori blues, o che da esso sono stati influenzati, porta la band a momenti di interplay e improvvisazione rendendo l’esibizione ogni volta diversa.

Barbiani – Mansutti

L’evento conclusivo della rassegna di quest’anno sarà venerdì 8 novembre alle 21,00 quando all’interno del Mulinar ci saranno Jimi Barbiani e Taucher-Mansutti. Jimi Barbiani voce e chitarra, Pietro Taucer all’organo Hammond , Alessandro Mansutti alla Batteria. Si potrebbe definire una Superband a livello d’individui, ma l’intenzione del Trio è quella di dare massima importanza al suono catapultandoci nella seconda metà del ‘900 con atmosfere irripetibili. Il Trio propone brani “Originali” e qualche Classico Rock/Blues e Jazz., ma la strumentazione vintage con chitarre, amplificatori, organo Hammond e Leslie d’annata, oltre a qualche capello grigio dei componenti, garantiscono esperienza, grande sound, e soprattutto voglia di divertirsi e divertire suonando con il cuore in uno spettacolo veramente molto coinvolgente.

LA CASA DEL BLUES 2919 al Mulinâr a Villalta di Fagagna (strada Udine-Spilimbergo) per prenotazioni 0432.810857

Marco Mascioli

Share Button

Comments are closed.