17/07/2019

Ormai ci siamo, sabato 6 luglio la prima data della tournee di Jovanotti, all’anagrafe Lorenzo Cherubini, che si svolgerà sulla sabbia dell’arenile di Lignano Sabbiadoro, di pertinenza del Villaggio Bella Italia. 

Sarà un evento eccezionale, mai visto prima in nessun posto del mondo e i biglietti sono stati venduti tutti, già diversi mesi fa. Di conseguenza hanno ritenuto opportuno aggiungere un’altra data a Lignano sempre presso il Bella Italia il 28 agosto e un’altra a Viareggio, spiaggia del muraglione, il 31 agosto. 

I biglietti sono in vendita esclusivamente da www.tridentmusic.it/eventi-trident-music/jova-beach-2019/fino a un massimo di sei. I biglietti per la data del 06 luglio sono completamente esauriti e non saranno disponibili presso il botteghino neanche il giorno dello show. Sconsigliano vivamente di venire sul luogo dell’evento sprovvisti di biglietto d’entrata. Ultimi biglietti disponibili per la data del 28 agosto. 

Lo spettacolo inizierà alle 16 e trattandosi di un evento di questa portata, svolto durante il fine settimana, tutti sappiamo che i parcheggi disponibili a Lignano sono tantissimi, ma mai abbastanza, qui di conviene arrivare con largo anticipo. L’esibizione di Jovanotti sul palco inizierà alle 20.30, ma prima ci saranno ospiti e musica per tutti i gusti.

L’evento avrà tantissime peculiarità, che sarà opportuno considerare, come i Token che saranno la moneta del Jova Beach Party. Ogni token ha un valore di 3€ e sono divisibili. Ogni metà ha valore di 1.50€. I token potranno essere acquistati sia presso le casse all’esterno che all’interno del villaggio. Consigliamo vivamente di acquistare i token alle casse esterne, poste prima degli ingressi, per evitare code alle casse interne del villaggio. Il food & beverage all’interno del villaggio accetterà solo token. Sarà comunque possibile acquistare bottigliette d’acqua da 0.5l, al costo di 1.50€, presso le casse dedicate, senza l’utilizzo dei token. Ricorda inoltre che puoi introdurre una sola bottiglietta d’acqua da 0,5 litri ma senza tappo! É escluso l’utilizzo dei token per l’acquisto del merchandising ufficiale del tour.

Altro consiglio utile, non essendo disponibile un servizio di guardaroba, vi invitiamo a prestare attenzione a cosa non è possibile portare con sé all’interno dell’area villaggio per agevolare i controlli che dovranno essere effettuati all’ingresso per motivi di sicurezza. Le regole applicate sono simili a quelle degli aeroporti. Tra le cose che non possono essere trasportate dall’esterno ricordiamo anche le batterie per la ricarica degli smartphone. All’interno del Jova Beach non è possibile introdurre powerbank, ma allo stand E.On avrai la possibilità di ricaricarlo durante tutto l’evento. 

All’interno del Jova Beach è possibile introdurre solo creme o altri solari di piccole dimensioni (100 ml o 100 gr) e non possono essere introdotti altri liquidi. Se non dovessero bastarti non preoccuparti! Dalle 14 alle 18 troverai due mega dispenser di crema solari SPF 30 presso lo spazio Alfaparf.

Per garantire la sicurezza a tutti i presenti all’interno dell’area è severamente vietato introdurre caschi, valigie, trolley, borse, zaini più grandi di 15 litri di capienza; bombolette spray (esclusi antizanzare, creme solari di piccole dimensioni); bevande alcoliche di qualsiasi gradazione, bevande contenute in lattine, bottiglie di vetro; borracce di metallo, thermos; introdurre animali di qualsiasi genere e taglia (soprattutto per la loro sicurezza); bastoni per selfie, treppiedi, ombrelli e aste, ombrelloni, sdraio, maschera e boccaglio, pinne, penne e puntatori laser, droni e aeroplani telecomandati, strumenti musicali, apparecchiature per la registrazione audio/video, macchine fotografiche professionali o semiprofessionali, videocamere, gopro, iPad, tablet e computer portatili.

Non sono ammesse neanche biciclette, skateboard, pattini e overboard, tende e sacchi a pelo, trombette da stadio, senza dubbi per le armi, materiali esplosivi, fuochi d’artificio, fumogeni, razzi di segnalazione, pietre, catene, coltelli o altri oggetti da punta o da taglio, sostanze stupefacenti, sostanze nocive, materiale infiammabile e qualsiasi genere di spray urticante.

Il Jova Beach Party è un evento che si inserisce in un contesto naturale unico: organizzatori e partecipanti sono consapevoli che l’ambiente deve essere preservato, rispettato e curato. L’impegno per limitare al minimo il nostro impatto e lasciare i luoghi che ci ospiteranno puliti e integri. Così come li abbiamo trovati. Il WWF sarà con Jova Beach Party nell’estate 2019 per sensibilizzare quante più persone possibili sul tema della plastica in mare, una delle più grandi emergenze della nostra epoca. Nei mari di tutto il mondo ci sono 150 milioni di tonnellate di plastica e entro il 2050, potrebbe esserci più plastica in mare che pesci. 

Più di uno stadio, più di un palasport, più di un festival, molto più di un concerto. Al Bella Italia & Efa Village di Lignano il JOVA BEACH PARTY è una città temporanea, un villaggio sulla spiaggia del villaggio, un nuovo format di concerto, un happening per il nuovo tempo. 

Jovanotti vanta ormai oltre 35 anni di musica e di performance live, partendo da una console arrivando fino all’ultimo tour. Diciotto dischi pubblicati compreso l’ultimo JOVA BEACH PARTY EP uscito per l’evento di quest’anno. Dopo 67 palazzetti gremiti con oltre 560 mila spettatori, Lorenzo inventa una nuova formula, e trasforma un concerto, in una grande giornata in cui le emozioni, la musica, il ballo e il divertimento, siano il centro di tutto.  

L’entusiasmo di un ragazzino e l’emozione di un fan da parte del project manager dei villaggi Bella Italia, Marino Firmani, che in questi giorni coadiuva Jovanotti tra l’allestimento della struttura in spiaggia e la sala prove allestita sopra la piscina olimpica dell’Efa Village. 

Marco Mascioli 

Share Button

Comments are closed.