14/12/2018

Sabato 12 e domenica 13 settembre, presso il campo ostacoli “E. Lajolo” e sui bastioni di Palmanova si svolgerà il Concorso Nazionale Ippico organizzato dall’Associazione Nazionale Arma di Cavalleria in collaborazione con il Reggimento Genova Cavalleria e il Comune di Palmanova.  Le gare si svolgeranno sui bastioni della città stellata, nel tratto attrezzato per l’equitazione tra Porta Aquileia e Porta Udine.
Nella mattina di sabato si svolgeranno le prove di dressage al campo ostacoli di via Di Brazzà e nel pomeriggio si svolgerà la prova di cross country nella cinta bastionata; nella giornata di domenica, si svolgeranno le gare di salto ad ostacoli.

Numerosi gli atleti che parteciperanno all’evento, provenienti dalla Slovenia e dall’Austria a conferma dell’internazionalità della manifestazione.
«Il concorso ippico si riconferma uno degli appuntamenti sportivi di richiamo per la città stellata – commenta Andrea Cavalli, Capo del Centro Ippico Militare del R.to “Genova Cavalleria” – e negli anno punta infatti a diventare uno degli eventi che maggiormente coinvolge l’intera città e che ne rappresenta una parte dell’identità storica. Questo – continua Cavalli – è il secondo concorso che veiene organizzato nell’arco dell’anno, a seguito del successo del precedente nel mese di aprile. Ormai – conclude il capo del Centro Ippico Militare – sono considalidate le basi per svolgere il prossimo mese di aprile un concorso internazionale».

Palmanova, grazie alla presenza del Reggimento Genova Cavalleria, il più antico reggimento di cavalleria dell’Esercito Italiano fondato nel 1683, vanta un legame storico con la cavalleria.
Per l’occasione, inoltre,  saranno allestiti stand con specialità eno-gastronomiche tipiche locali.
Confermata la partnership con l’Associazione nazionale Arma di Cavalleria, il cui comitato locale (CoLoc Friuli) è presieduto dal palmarino Lucio Minchella.
«Questa proficua collaborazione ha consentito di avviare una stretta sinergia tra Amministrazione comunale e Reggimento e di rafforzare le attività ai civili – sottolinea il sindaco di Palmanova Francesco Martines -. L’intento è quello di favorire e promuovere questo genere di attività che rientra nella tradizione equestre facendolo diventare uno degli asset per la valorizzazione della cinta fortificata».
L’evento è gratuito e aperto al pubblico.

Share Button

Comments are closed.