24/06/2018

Formazione volta all’innovazione nell’H-Campus, il più grande polo europeo che nascerà, nel 2018, a Ca’ Tron, in provincia di Treviso. Un progetto da 69 milioni di euro che in un’area di 50 ettari di verde, dove già c’è la sede di H-Farm, la piattaforma digitale nata nel 2005 con l’obiettivo di aiutare giovani imprenditori nel lancio di iniziative innovative e supportare la trasformazione delle aziende italiane in un’ottica digitale. La struttura si rivolgerà a studenti dai 3 ai 26 anni, a docenti, imprenditori, manager e startupper. La H che forma il nome del progetto significa Human, per sottolineare l’obiettivo di realizzare iniziative volte alla semplificazione dell’esperienza d’uso. Il concetto è esteso anche alle persone che lavorano nel progetto.

Un luogo per condividere idee e creare opportunità, favorendo la nascita di nuovi stimoli partendo dal percorso didattico dell’Id program fino alla specializzazione. L’accordo prevede la costituzione di un Fondo Immobiliare, gestito da Finint Investments SGR, e sottoscritto da Cattolica Assicurazioni, che deterrà una quota del 56%, con il supporto del fondo FIA2 “Smart housing, Smart working, Education & Innovation” gestito da CDP Investimenti Sgr che deterrà una quota del 40% e Cà Tron Real Estate (la società dei fondatori di H-FARM) con una quota del 4%. L’operazione immobiliare prevede l’ampliamento della già estesa superficie occupata da H-Farm, che avrà la disponibilità dell’intero complesso in forza di un contratto di locazione trentennale che le permetterà di programmare le proprie attività con un orizzonte temporale adeguato ai piani di sviluppo.

Share Button

Comments are closed.