17/11/2018

ASCOLTA IL SERVIZIO:


Compie trent’anni Ideanatale, che appena al di qua delle alpi possiamo considerare uno dei più grandi, festosi e colorati mercatini di natale, non posizionato nelle vie di una città seppur vicina ma nell’area espositiva di Udinegorizia fiere, una delle più belle in Italia. Anche quest’anno, dal 15 al 18 novembre, l’ingresso è libero ed offre con 150 espositori un’ampia gamma di spunti per gli acquisti natalizi, arricchiti da incontri, eventi, dimostrazioni e laboratori. Insieme a Ideanatale festeggia il traguardo dei venti anni Ideasolidale, che valorizza il terzo settore, promuovendone prodotti, esperienze e soprattutto valori. Uno dei perni di Ideanatale è il libro con Librinseime, promosso dalla Fondazione Pordenonelegge e curato da Gianmario villalta, Alberto Garlini e Valentina Gasparet, che porta in fiera quattro incontri con autori e protagonisti cult, Paolo Hendel, Ilaria Tuti, Osvaldo Bevilacqua e Giampiero Mughini.
Giovedì 15 novembre ad aprire sarà l’attore Paolo Hendel che rifletterà sul suo libro “La giovinezza è sopravvalutata. Il manifesto per una vecchiaia felice”, un libro edito da Rizzoli sul senso della vita tra lacrime e risate. Venerdi 16 novembre riflettori puntati sull’autrice thriller friulana Ilaria Tuti con il suo lavoro “Fiori sopra l’inferno” edito da Longanesi, ambientato fra i boschi e le pareti rocciose della Carnia. Sabato 17 novembnre sarà la volta di Osvaldo Bevilacqua, ideatore e conduttore della storica trasmissione “Sereno variabile”, che presenterà in prima asoluta il suo nuovo libro “I tesori di Roma nella città infinita”,edizioni ERI. A chiudere la rassegna Librinsieme, domenica 18 novembre, sarà l’incontro con Giampiero Mughini, grande storyteller delle vicende sociali e politiche, che intratterrà il pubblico sul suo libro “Che profumo quei libri. La biblioteca ideale di un figlio del Novecento”, edito da Bompiani, in cui si narra dei libri della sua personale biblioteca, non necesariamente i più famosi. Un libro in onore dei libri, quelli di carta, a formare una bibiorteca ideale, arbitraria e soggettiva e talvolta spudorata, modellata dai capricci della memoria e, a volte, dalle sue malizie.

In contemporanea cn Idea Natale ma con biglietto di ingresso Per la prima volta sbarca Florence creativiy dedicato alla creatività e all’hobbistica femmminile con 80 aziende di settore tra le quali ben 10 scuole di ricamo. Tra vari corsi e dimostrazioi sarà possibile apprendere la tecnica dell’amigurumi e del crochet. Quest’ultimo sarà anche oggetto di una competizione rta visitatrici com premio finale.. Tra le proposte anche un corso di japanese gardening.

Share Button

Comments are closed.