25/06/2018

I tarvisiani Nives Meroi e Romano Benet, coppia in montagna e nella vita, sono in Nepal per tentare la scalata del Makalu, 8.481 metri. Per loro si tratta del secondo tentativo: il primo, nell’inverno 2007-2008, si concluse senza la salita della cima a causa del maltempo e nella discesa Nives Meroi si fratturò una gamba. In caso di successo per entrambi si tratterebbe del tredicesimo Ottomila in carriera (oltre al Makalu per completare l’ambita collezione delle montagne più alte del mondo manca l’Annapurna). Carriera himalayana che è rimasta in sospeso dal 2009 al 2011 per una grave malattia di Romano Benet. Pochi giorni fa sono arrivati al campo base dove hanno trovato altri italiani (Marco Confortola e Marco Camandona) e altri alpinisti di grande valore come lo spagnolo Ferran Latorre. “L’immagine che mi sono fatto di loro – scrive lo scalatore iberico sul suo sito – è la più emozionante che abbia mai ricevuto nella mia vita”. (FONTE ANSA).

Share Button

Comments are closed.